Si chiama Picwant ed è un’app creata per permettere a chiunque di pubblicare le proprie foto e i propri video realizzati con lo smartphone e venderli online su picwant.com a editori, aziende, blogger, agenzie pubblicitarie e chiunque necessiti di contenuti “real-life”.

 

Picwant
Picwant

 

Per provare l’app basta scaricare l’applicazione gratuita, disponibile per iOS e Android, registrarsi e inviare almeno 10 contenuti tra immagini e video che verranno valutati da uno staff di photo editor. Se almeno il 50% di questi sarà approvato al fotografo verrà inviato un contratto che, una volta firmato, diventerà contributor a tutti gli effetti.

 

Picwant
Picwant

 

Picwant diventa quindi un agente per la vendita online dei contenuti e, per ogni immagine o video scaricata e acquistata da un cliente, il contributor (picker) riceverà una royalty. Immagini e video possono essere di stock o news.

 

Picwant
Picwant

 

Picwant è un’idea di Stefano Fantoni, già Country Manager di Getty Images Italia e con oltre venti anni di esperienza nel settore della fotografia. Nella società opera un team composto da professionisti del settore.

 

“La fotografia ha abbracciato il mondo mobile e le fotocamere integrate negli smartphone sono certamente le più diffuse. È altrettanto vero che ci sono fotocamere migliori sul mercato. Però il mio smartphone è sempre con me, la mia reflex no! E la qualità dei contenuti ripresi con i nuovi dispositivi è sorprendente”, spiega Stefano Fantoni, Amministratore Unico di Picwant. “Vengono scattate e condivise online milioni di foto ogni giorno. Picwant però va oltre la condivisione ed è uno strumento che permette a chiunque di guadagnare con le fotografie e i video realizzati con lo smartphone”.

 

Per scaricare le app. http://bit.ly/WOR57B  (Android) ;  bit.ly/1vCMVhk (iOS)

 

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY