Una mostra per raccontare il tema dell’affetto e delle sue molte forme di espressione. E’ questa ‘Per Amore’ l’esposizione nata come contest fotografico e ora esposta a Cortona, alla Fortezza di Girifalco. 

 

mostra per amore UNHCR
“Tattoo#AnimeTatuate01”
Alessandro Lercara
Torino, 2016 Ogni tatuaggio ha una sua storia da raccontare, proprio come chi lo ha scelto.

 

Ma ecco come è nato tutto. L’agenzia Onu per i rifugiati UNHCR ha lanciato lo scorso novembre un grande contest fotografico a cui hanno partecipato con entusiasmo  appassionati e professionisti del mondo della fotografia che hanno inviato quasi 3mila scatti sul concetto di amore.

 

mostra per amore UNHCR
“Alla finestra”
Sandra Zagolin
Maramures, Romania, 2018 Una giovane madre con il più piccolo dei suoi 6 figli, accanto l’unica femmina.

 

Di queste fotografie ne sono state selezionate 35 da una giuria di esperti composta da Pierre André Podbielski, Arianna Rinaldo, Roberto Rossi, Carlotta Sami e Enrico Stefanelli. Foto che sono andate a comporre la mostra itinerante ‘Per Amore’ che sarà fino al 15 giungo a Cortona. 

 

mostra per amore UNHCR
Castrocaro Terme e Terra del Sole (Forlì-Cesena), 2016 Ritratto di Anna, la figlia dell’autrice.

 

Tutte le fotografie scelte sono state stampate con tecnologia Canon e dopo la tappa di Cortona, l’esposizione proseguirà in diverse città italiane.

Inoltre lo scorso 13 maggio sono stati annunciati i tre vincitori del concorso: Tattoo AnimeTatuate di Alessando Lacercara; Io non ti abbandono di Elena Sentieri e Ragazza madre, Himba People di Francesco Congedo rispettivamente al secondo e terzo posto a cui sono state consegnate una Canon EOS 6 Mark II, Canon EOS M100 e obiettivi EF-M15-45MM.

  

mostra per amore UNHCR
dal progetto “Migrants Room”, Gorizia, 2018
Fabrizio Giraldi e Manuela Schirra

Comments

comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here