Costumi vaporosi e stravaganti, colori sgargianti e carri in movimento sono solo alcuni dei motivi per cui visitare le strade del quartiere Notting Hill nell’ultima settimana di agosto, periodo durante il quale si festeggia, ormai dal 1965, il celebre Carnevale Caraibico.

 

SC_13

 

SC_09 Soundclash SC_07 SC_06 SC_05

 

SC_03

 

Il secondo carnevale più importante al mondo dopo quello di Rio de Janeiro, dove agli stands di cibo e prodotti artigianali, si alternano gli alti e monumentali sound system, che animano il quartiere londinese durante i giorni di festa, facendo riversare per le strade migliaia di persone, provenienti da ogni parte dell’Inghilterra e oltre. Durante queste ore è proprio la musica a prendere “il sopravvento, grazie ai molti sistemi audio“, che per antonomasia sono diventati il simbolo della cultura di strada alla quale il carnevale è strettamente legato. Un luogo in cui, nonostante l’avversità dei londinesi e lo stretto controllo della polizia, “la cultura del carnevale è molto sentita“.

In molti hanno partecipato a quest’importante evento e hanno vissuto il clima di gioia che si respira a Notting Hill, ma in pochi hanno deciso di indagare l’atmosfera che si può assaporare durante le ore precedenti all’evento, quando nelle strade gli unici rumori che si odono sono quelli del vivere quotidiano. Sound Clash, pubblicato dalla casa editrice Aalphabet, raccoglie l’interessante serie realizzata tra il 2009 e il 2012 dal fotografo italiano Alex Fakso, che ha vissuto a pieno il fenomeno in tutta la sua importanza, immortalando gli alti totem proprio un attimo prima che la festa abbia inizio, apprezzando il clima di “calma prima della tempesta” sonora.

 

Soundclash

 

SOUND CLASH

104 pagine, formato 20×25, copertina fustellata su Fedrigoni 400 grammi, interno su Fedrigoni 190 grammi, brossura fresata, stampa digitale a 4 colori. Edizione di 100 copie.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY