Paola Agosti vince il premio Tempo ritrovato

All’archivio fotografico di Paola Agosti sul movimento femminista il premio “Tempo ritrovato. Fotografie da non perdere".

0
1187
Paola Agosti

La quarta edizione del Premio Tempo ritrovato”- Fotografie da non perdere, ideato da IO Donnain collaborazione con MIA Photo FairEberhard & Co., il Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo e con il patrocinio di Regione Lombardia, ha assegnato il riconoscimento all’archivio fotografico di Paola Agosti.
La giuria, formata da Fabio Castelli (MIA Photo Fair), Renata Ferri (IO donna – il femminile del Corriere della Sera), Laura Gasparini (Fototeca della Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia), Lucia Miodini (Centro Studi e Archivio della Comunicazione, Università Studi Parma), Roberta Valtorta (MUFOCO – Museo di Fotografia Contemporanea) ha giudicato l’archivio fotografico di Paola Agosti (Torino, 1947) meritevole del premio, si legge nella motivazione, “in quanto documenta, e ben rappresenta, la vita sociale e culturale degli anni Settanta, in particolare il tema individuato dalla Giuria: il Femminismo, movimento tra i più significativi di quegli anni”.

La ricerca di Paola Agosti registra con attenzione e garbo il movimento dal 1968 al 1982, testimone, dietro l’obiettivo della sua macchina fotografica, delle battaglie e conquiste delle donne di tutta Italia. La sua lunga ricerca è stata infatti paragonata al diario di una intera generazione di donne”.

Lo sguardo di Paola Agosti documenta la nascita del movimento, le attività, le proteste e le manifestazioni presentandoci il clima culturale e sociale, oltre che politico che ha caratterizzato e condizionato profondamente la vita italiana negli aspetti più profondi. Negli scatti in bianco e nero di alcuni suoi libri sul femminismo come Riprendiamoci la Vita (1976) troviamo molti elementi legati alla storia del movimento: dalla presa di coscienza delle donne, giovani e non, le rivendicazioni per i diritti al divorzio, all’aborto e a agli asili nido e le lotte contro la violenza, l’isolamento e il lavoro domestico”.

A questo tema è dedicata la mostra di Paola Agosti allestita in occasione di MIA Photo Fair (Milano, 28 aprile – 2 maggio) e una gallery ad hoc sul sito di s.t. foto libreria galleria.
Lo stand di s.t. all’interno della fiera (incentrato sulla fotografia italiana degli anni ’70) presenterà inoltre una più articolata selezione di stampe originali e di libri della fotografa torinese.

Comments

comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here