Una mostra fotografica interamente dedicata alle alle Women’s March ovvero le marce delle donne che si svolte a Washington nel 2017 e New York nel 2018.

E’ questa Larry Fink: Now! la mostra che Spazio Labo’, in collaborazione con L’Artiere e Fina Estampa, ha deciso di produrre, curare e ospitare all’interno della galleria di Strada Maggiore 29 (dove ha svolto un workshop e un progetto di residenza). 

Esposti numerosi scatti del fotografo Larry Fink che ha seguito personalmente i due eventi e che li ha raccontati a modo suo, attraverso uno sguardo curioso che ritorna in ogni sua immagine.

 

Women’s March
Protest Parade © Larry Fink

 

In mostra non c’è la cronaca di uno dei fenomeni di protesta più significativi degli ultimi anni ma “la versione di Larry”, la messa in pratica dell’arte dell’improvvisazione visiva, un tentativo di comprendere l’altro e di esprimerlo nei confini di una fotografia. Una buona pratica che Larry applica in ogni circostanza ma che qui risulta ancora più coerente proprio per le motivazioni che hanno dato origine alle marce, un desiderio di riconoscimento e di uguaglianza, la volontà di essere viste.

 

Women’s March
Women’s march © Larry Fink

 

A queste immagini, si affiancheranno gli scatti che Fink produrrà durante la residenza bolognese, incursioni nella vita cittadina che verranno esposti all’interno della galleria di Spazio Labo’.

 

 

 

Larry Fink: Now!

Dove: Spazio Labo’, Strada Maggiore 29, Bologna

Quando: fino al 22 giugno 2018

Orari: dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 19

Ingresso: libero

Info:www.spaziolabo.it

  

Comments

comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here