I Musei Vaticani interpretati da grandi nove fotografi internazionali che ne valorizzano la preziosa, classica e contemporanea unicità.

E’ questa la mostra ospitata fino al 1° luglio a Palazzo Reale di Milano con fotografie di Bill Armstrong, Antonio Biasiucci, Peter Bialobrzeski, Alain Fleischer, Francesco Jodice, Mimmo Jodice, Rinko Kawauchi, Martin Parr e Massimo Siragusa.

 

Musei Vaticani
Massimo Siragusa
Spazio e Materia, 2015
Parete della Galleria delle Statue. Al centro la statua di Amazzone ferita; a sinistra il Satiro ebbro; a destra Apollo sauroktonos
Stampe giclée su carta Hahnemuhle (Bright White), cm 60 x 90
Musei Vaticani, Collezione d’Arte Contemporanea, inv. 74373
Foto Massimo Siragusa © Governatorato SCV – Direzione dei Musei

 

 

Ognuno di loro ha operato in momenti distinti e su aspetti diversi di questo museo plurale, realizzando nove lavori autonomi che documentano e interpretano lo spazio interno e quello architettonico delle sale, il flusso di visitatori e le memorie che animano quotidianamente persone e ambienti, le opere esposte e quelle conservate nei depositi, i segni dell’usura e le tracce corporee.

 

Musei Vaticani
Francesco Jodice
Spectaculum Spectatoris, 2015
Stampa digitale su carta Hahnemuhle Rag Bright White, cm 50 x 36
Musei Vaticani, Collezione d’Arte Contemporanea, invv. 75223
Foto Francesco Jodice © Governatorato SCV – Direzione dei Musei

 

Si tratta della prima volta che un Museo fa realizzare su commissione una produzione di questo tipo, finalizzata a costituire una nuova collezione fotografica indissolubilmente legata al museo stesso, che ne diventa soggetto e destinatario. 

Musei Vaticani
Peter Bialobrzeski
Vatican, 2015
I Musei Vaticani visti dalla Cupola di San Pietro
Stampa fotografica a getto d’inchiostro su carta cotone, cm 88 x 119
Musei Vaticani, Collezione d’Arte Contemporanea, inv. 74281
Foto Peter Bialobrzeski © Governatorato SCV – Direzione dei Muse

 

Il progetto costruisce una serie di percorsi tra immaginazione e ricordo, documentazione e interpretazione, componendo un insieme di immagini che possa diventare archivio del presente, strumento di comprensione e osservazione, chiave di accesso per indagini future, attraverso visioni diverse ma tutte attuali e a diverso titolo necessarie.

E l’esposizione, a cura di Micol Forti e Alessandra Mauro, mostra tutto questo percorso.

 

 

In Piena Luce

Dove: Palazzo Reale, Piazza Duomo 12, Milano

Quando: 24 maggio – 1° luglio 2018

Orari: lunedì 14,30 – 19,30; martedì, mercoledì, venerdì, domenica 09,30 – 19,30. Giovedì e sabato 09,30 – 22,30
Ingresso: gratuito

Info: www.palazzorealemilano.it  – www.museivaticani.va
 

Comments

comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here