Maki Galimberti entra nei Sony Global Imaging Ambassadors

0
2397
© Maki Galimberti

Il fotografo italiano Maki Galimberti va ad aggiungersi ai primi quattro fotografi italiani entrati lo scorso maggio a far parte del programma internazionale “Sony Global Imaging Ambassadors” che permette a Sony di collaborare con alcuni dei più brillanti e talentuosi artisti contemporanei della fotografia in tutto il mondo.

 

© Maki Galimberti
© Maki Galimberti

 

Nato a Milano, Galimberti inizia a collaborare con quotidiani locali a soli 18 anni e a dedicarsi pienamente alla fotografia dopo aver abbandonato gli studi in Architettura. Nel corso degli anni ha firmato centinaia di copertine e curato campagne per i più prestigiosi quotidiani e magazine nazionali e internazionali, alternando reportage in giro per il mondo a ritratti di personaggi del cinema, dello spettacolo, della politica, della cultura e dello sport.

 

© Maki Galimberti
© Maki Galimberti
© Maki Galimberti
© Maki Galimberti

 

“La fotografia è il migliore pretesto per conoscere le persone e il desiderio costante di scoprire luoghi, nuove realtà e persone è ciò che identifica ciò che faccio. Tra i tanti ricordi non dimenticherò mai il primo vero lavoro all’estero, quando ho documentato l’esodo del popolo curdo dall’Iraq alla Turchia durante la prima guerra del Golfo”. Infine, con un pizzico di ironia, commenta così la carriera fino a ora percorsa: “Non nego di avere ancora un sogno nel cassetto, un progetto che desidero realizzare, ossia smettere di fotografare celebrità e ritrarre i macachi del parco di Jigokudani in Giappone in primavera”. Maki Galimberti.

 

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here