MILANO. Qualche giorno fa siamo stati nella sede italiana del colosso fotografico giapponese Canon per quella che è una tappa molto importante della propria programmazione annuale: togliere il velo e presentare la nuovissima EOS 5D Mark IV. Si tratta di una fotocamera dalle elevatissime prestazioni che va a pensionare la Mark III e vuole essere un nuovo passo avanti, sempre alla ricerca dell’eccellenza e della duttilità fotografica.

 

Oltre ad un aggiornamento della componentistica, per migliorare la funzionalità di una reflex di livello già elevato, sono state ascoltate le richieste ed i suggerimenti dei fotografi professionisti della community di Canon che hanno portato a diverse interessanti novità.
EOS 5D MARK IV
EOS 5D MARK IV
Innanzitutto abbiamo un sensore CMOS full frame da 30,4 megapixel, in grado di assicurare immagini ricche di dettaglio anche nelle alte luci e nelle ombre, con una gamma ISO 100-32.000, espandibile da 50 fino a 102.400 ISO. In aggiunta, l’algoritmo di elaborazione del rumore è stato perfezionato in modo da ottimizzare ulteriormente le riprese in condizioni di scarsa luminosità.
Il sistema di autofocus è sempre a 61 punti (come nella precedente versione) ma è stata aumentata la superficie del sensore, è così possibile mettere a fuoco anche al chiaro di luna, con -3 EV in modalità di visione nel mirino, o -4 EV in modalità Live View. A margine va specificato che tutti i punti funzionano anche con i moltiplicatori di focale.
EOS 5D MARK IV
EOS 5D MARK IV
EOS 5D MARK IV
EOS 5D MARK IV
Altri aspetti nuovo sono lo schermo LCD da 3,2 pollici, con alta risoluzione e tecnologia fulltouch su tutti i menù, ed un inedito tasto di selezione dell’area autofocus (una sorta di piccolo joystick) davvero comodo per una scelta rapida del punto Af.
EOS 5D MARK IV
EOS 5D MARK IV
EOS 5D Mark IV è anche la prima fotocamera EOS dotata dell’innovativo formato Dual Pixel RAW, che consente di tarare con precisione le immagini in post-produzione, regolando o correggendo il punto di nitidezza, spostando lo sfocato in primo piano o riducendo le immagini fantasma (ghosting).
imagejpeg
presentazione in Canon
Vivendo in un mondo che si muove sempre più velocemente, un’aggiornamento è stato fatto anche sotto l’aspetto della connettività. Abbiamo così il Wi-Fi incorporato che consente il funzionamento remoto e il trasferimento sicuro dei file (FTPS / FTP) tramite dispositivi intelligenti che utilizzano l’applicazione Canon Camera Connect, mentre l’NFC offre collegamenti istantanei tra dispositivi compatibili. La geolocalizzazione di ogni immagine è incorporata nei dati EXIF e, per la prima volta, si possono includere i metadati IPTC direttamente in camera, come i dettagli del fotografo e dello scatto. Un bell’aiuto, insomma, per tutte le situazioni in cui c’è da lavorare di fretta e condividere immediatamente gli scatti senza dover aggiungere i credits ogni volta.
EOS 5D MARK IV
EOS 5D MARK IV
Canon ha lavorato a fondo sulle migliorie nell’aspetto fotografico, ma anche il comparto video è di livello assoluto. La EOS 5D Mark IV può registrare filmati in 4K DCI (4096 x 2160) a 30/25/24 fps e offre la possibilità di estrarre immagini JPEG a 8,8 MP dai video 4K. Una soluzione ottima per chi desideri passare agevolmente dal video alle fotografie. Questa nuova reflex, oltre alle registrazioni 4K può avvalersi di full HD a 50/60p, HD a 100/120p, Dual pixel CMOS AF, oltre a video time lapse e una nuova modalità HDR, riuscendo cosi a produrre video adatti ad ogni esigenza, sia di streaming immediato che di montaggio professionale.
EOS 5D MARK IV
EOS 5D MARK IV
In mano la fotocamera risulta compatta e robusta, leggermente più leggera del modello precedente e con i tasti ottimamente distribuiti, anche per quanto riguarda il nuovo e pratico joystick menzionato sopra. A proposito di utilizzo materiale della EOS 5D, c’è da segnalare che la modalità fulltouch del display è disinseribile, in questo modo rimane di aiuto per chi vuole utilizzarla e di nessun intralcio per chi vuole continuare a lavorare con i classici bottoni.
Ecco una comparativa in sintesi delle caratteristiche della nuova EOS 5D Mark IV rispetto alla precedente Mark III.
comparative delle macchine Eos
comparative delle macchine Eos
La nuova EOS 5D Mark IV sarà disponibile da metà settembre al prezzo suggerito al pubblico di € 4.169,99.

Comments

comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here