L’ambiente è il tema della prima edizione del concorso fotografico Ripa

-

spot_img

La Casa della Fotografia di Roma, con la collaborazione di Camera Service Roma e Tao Photo S.r.l.s, ha indetto la prima edizione del concorso fotografico Ripa – Roma International Photo Award.

Il tema

Il tema di questa prima edizione, nata nel contesto di Weekend Fotografici 2020, è l’ambiente, e il titolo è Cambiamenti. Il focus è sul rapporto che lega l’uomo oggi al suo habitat. Si chiede di affrontare il tema della sostenibilità ambientale in tutte le sfumature che può assumere: dalla gestione delle risorse naturali al trattamento dei rifiuti, dalla tutela delle biodiversità alla riduzione dell’inquinamento.

Questi elementi, di fatto, sono imprescindibili dal rispetto dei diritti umani, sociali, politici e culturali, dall’inclusione delle diversità, delle minoranze e dalla gestione di fenomenisociali.

Tre le categorie a cui si può partecipare: Terra, Italia, Roma. Ognuna a sua volta divisa in due sezioni, foto singola e storia, quest’ultima con un minimo di 5 e un massimo di 10 foto.

“Terra” comprende gli scatti effettuati in tutto il mondo (esclusa Roma e l’Italia in generale, a cui è dedicata una categoria separata); “Italia” comprende gli scatti effettuati in Italia (esclusa Roma, a cui è dedicata una categoria separata) e “Roma” che comprende gli scatti effettuati esclusivamente nell’area metropolitana.

La giuria del concorso fotografico Ripa

In giuria, a valutare tutti i lavori pervenuti, attraverso criteri quali l’originalità di contenuto, l’aderenza al tema e la forza visiva/emotiva, ci saranno:

  • Sergio Ramazzotti, photoreporter dell’Agenzia Parallelozero
  • Marco Pinna, photoeditor del National Geographic Italia
  • Emanuele Coppola, tra i primi fotografi naturalisti italiani e fondatore di Panda Photo
  • Valerio Nicolosi, fotoreporter e documentarista indipendente.

Presidente di giuria, Fulco Pratesi, presidente onorario di Weekend Fotografici 2020.

Come partecipare

Il premio è riservato a fotografi professionisti e amatori di ogni nazionalità che abbiano compiuto 18 anni al momento della richiesta di partecipazione. Si possono inviare i progetti entro il 13 luglio 2020, caricando i progetti e le foto attraverso l’apposita pagina sul sito web www.cfroma.it/concorso in cui si può leggere anche il regolamento.

Premi

I 5 finalisti di ogni sezione parteciperanno tutti alla mostra collettiva che sarà inaugurata il 26 settembre 2020. Tutti i premi sono consultabili sul sito.


Terry Peterle
Terry Peterle
Nell’ambito della fotografia il suo interesse e i suoi studi si sono rivolti prevalentemente nella cultura e linguaggio fotografico, e con particolare interesse segue lo sviluppo e le diramazioni dello stesso nella fotografia attuale.

Fujifilm cashback su prodotti GFX e Serie X

spot_img

Ultimi articoli

Eve Arnold, 170 fotografie da vedere a Forlì

Le sale del Museo Civico San Domenico di Forlì si aprono a una leggenda della fotografia del XX secolo:...

700 immagini per scoprire il mondo: a Lodi torna il Festival Fotografia Etica 2023

Tutto pronto a Lodi, per il Festival della Fotografia Etica edizione 2023. Come da tradizione, l'evento si svolgerà nella città lombarda...

Street reportage: un workshop con Massimiliano Faralli a Padova

Il workshop di street reportage con Massimiliano Faralli è un corso dedicato a chi vuole imparare a fotografare per...

You might also like
- potrebbero interessarti -