Adele Cacciagrano a Reggio Emilia presenta “Overground”

-

spot_img

REGGIO EMILIA. La Galleria 2000&Novecento (via Emilia San Pietro, 21), in occasione della rassegna “In Contemporanea”, che unisce sette gallerie d’arte di Reggio Emilia con incontri e dibattiti per tutto il mese di ottobre, ospita l’artista Adele Cacciagrano che, sabato 11 ottobre alle 18.00, presenterà il libro “Overground” (Boiler Books, 2011).

 

Adele Cacciagrano
Adele Cacciagrano

 

Nel corso della serata sarà visitabile la collettiva “Dialoghi d’Arte. Tra realismo ed astrattismo”, allestita fino al 4 dicembre con in mostra opere di Scheggi, Schifano, Viani, Savelli, Ghirri, Capogrossi, Galliani, Gastini, Griffa, Manfredi, Mattioli, Migliori, Migneco, Morandi, Nunzio, Reggiani, Rosai, Tancredi e Valentini per individuare costanti comunicative attraverso diversi linguaggi artistici, tra novità e tradizione.

Nato nel 2009 dalla collaborazione tra quattro studiose di teatro contemporaneo e performing arts – Lucia Amara, Adele Cacciagrano, Piersandra Di Matteo e Tihana Maravić – e il fotografo Luca Del Pia, “Overground” ha dato vita al progetto editoriale omonimo (Boiler Books) che ha coinvolto nel corso del tempo dieci performer (singoli artisti o formazioni collettive) per indagare insieme la nozione di rappresentazione da diversi angoli prospettici. “Overground” è un’opera plurale che mette a confronto tre azioni di natura differente: la fotografia, il gesto performativo e la riflessione teorica. Ciascuna di queste discipline è chiamata a dare un contributo a partire dal linguaggio che le è proprio, lasciando aperta la possibilità di slittamenti, allontanamenti e sovrapposizioni. “Overground” è un progetto sostenuto da: Uovo, Fondazione Fotografia, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena ed Associazione Iolanda Gazzerro.

 

Adele Cacciagrano
Adele Cacciagrano

 

Adele Cacciagrano è dottore di ricerca in Studi Teatrali e Cinematografici presso Università degli Studi di Bologna e membro del gruppo di studio legato al magistero del Prof. Marco De Marinis. I suoi interventi sono apparsi su riviste specializzate e antologie di saggi teatrali e performativi. Nel 2009 con il sostegno di Alieno-Nuove Creatività/ETI ha pubblicato uno studio teorico sul mitologema di Lilith. Nel 2011 è co-autrice con Lucia Amara, Piersandra Di Matteo, Tihana Maravic e il fotografo Luca Del Pia di Overground (edizioni Boiler Books). Dopo aver co-curato la prima edizione del festival di genere Funzione Guerriera (Reggio Emilia, 28 febbraio-2 marzo 2014) attualmente è impegnata in un nuovo progetto editoriale con la danzatrice e coreografa Francesca Proia e la poetessa Anastasia Mostacci.

L’evento “In Contemporanea. Passeggiata d’autunno fra le gallerie di Reggio Emilia” è realizzato con il patrocinio di FAI Giovani, delegazione di Reggio Emilia, in collaborazione con @igersreggioemilia (#InContemporaneaRE).

Per informazioni: www.duemilanovecento.it

The Mammoth's Reflex
The Mammoth's Reflexhttps://www.themammothreflex.com
Tutte le news sulla fotografia condivise dalla redazione. Contact: redazione@themammothreflex.com

Fotografia Europea 2024

spot_img

Ultimi articoli

Mostre ed eventi: tutta la bellezza di Fotografia Europea 2024

È ormai tutto pronto per la nuova edizione di Fotografia Europea 2024 a Reggio Emilia. Il festival fotografico, ormai...

Cosa vedere alla Biennale della Fotografia Femminile di Mantova?

Giunta alla terza edizione, la Biennale della Fotografia Femminile di Mantova per il 2024 si trasformerà per un mese...

Eve Arnold, 170 fotografie da vedere a Forlì

Le sale del Museo Civico San Domenico di Forlì si aprono a una leggenda della fotografia del XX secolo:...

You might also like
- potrebbero interessarti -