Letizia Battaglia porta la sua Palermo a Rio de Janeiro

0
1513
letizia Battaglia Rio de Janeiro
l Ballo, Festa di Capodanno a Villa Airoldi, 1985

La Palermo di Letizia Battaglia a Rio de Janeiro. Sarà una grande mostra quella ospitata all’istituto Moreira Salles fino al 17 febbraio 2019.

letizia Battaglia Rio de Janeiro
Festa del giorno dei morti, i bambini giocano con le armi, Palermo 1986

Un racconto sociale

Dal 1971, quando inizia a fotografare, l’opera di Letizia Battaglia rimane strettamente legata alla città di Palermo. Come fotoreporter del quotidiano L’Ora, nel 1974, ha documentato i conflitti che hanno scosso la città, specialmente negli anni ’70 e ’80, durante i periodi più violenti della “Guerra della mafia”.

Sono immagini estremamente intense e spesso brutali, le sue fotografie più famose.

Ma Battaglia ha anche documentato la vita dei quartieri poveri di Palermo, i movimenti politici, il risveglio di nuovi comportamenti sociali, la produzione di immagini che sono diventate icone.

Letizia Battaglia Rio de Janeiro
Nella spiaggia della Arenella la festa e finita, Palermo1986, Letizia Battaglia

La mostra a Rio de Janeiro

La mostra di Letizia Battaglia a Rio de Janerio è curata da Paolo Falcone ed è un adattamento dello spettacolo riunito a Palermo (Cantieri Generali della Zisa) e a Roma (Maxxi).

In tutto sono sposte 58 immagini, pubblicazioni e video, tra cui il documentario La mia Battaglia (2016) del regista siciliano Franco Maresco. 

Un modo per scoprire la fotografa italiana in una grande mostra per scoprire le sue fotografie sociali.

Comments

comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here