fbpx
It happensÈ morto il fotografo Charlie Cole

È morto il fotografo Charlie Cole

-

spot_img

E’ morto a 64 anni il fotografo statunitense Charlie Cole.

Divenne famoso per la fotografia che ritraeva un manifestante intento a bloccare un gruppo di carri armati durante le proteste di Piazza Tiananmen a Pechino, nel 1989.

L’uomo, di cui non si cui conosceva l’identità, fu battezzato Tank Man, e Cole con questa fotografia vinse il World Press Photo of the Year 1990.

Charlie Cole era nato in Texas nel 1955 e lasciò gli Stati Uniti nel 1980 per dirigersi verso il Giappone, dove lavorò come fotoreporter per riviste come Newsweek, Time, The New York Times e Wallstreet Journal.

Il suo lavoro per Newsweek lo ha portato a viaggiare in tutta l’Asia dove Cole si è poi definitivamente trasferito. Ha vissuto infatti a Bali, in Indonesia, dove ha lavorato come fotografo indipendente.

Tanti i messaggi già apparsi sui social, alla notizia della sua scomparsa, come quello del collega e amico fotografo, James Delano.