fbpx
MostreItaliaCon Appereance si narra per immagini

Con Appereance si narra per immagini

-

ROMA. Fino al 27 ottobre al museo di Roma in Trastevere sarà ospitata la mostra  Appereance, una serie fotografica che tratta il tema del controllo e della perdita di controllo, dello spazio e della perdita di spazio, e presenta momenti narrativi che, determinati dall’intervento del caso, presentano di volta in volta tratti ironici, malinconici o solenni. La serie, di Horst Stein, si presenta come un insieme di dittici e combina due generi fotografici fondamentalmente diversi il lavoro evidenzia il rapporto tra criteri “soggettivi” e “oggettivi”.

 

foto di Horst Stein
foto di Horst Stein

 

La prima fotografia di ciascun dittico documenta una situazione urbana senza passanti. Di forma quadrata, austera, distante e priva di profondità, la composizione è costruita intorno a un particolare che ha attratto l’attenzione del fotografo. L’immagine successiva ritrae lo stesso setting ma è stata scattata nell’attimo in cui la prima persona o animale è apparsa sulla scena, entrando casualmente nel campo della fotografia. Il fotografo ha avuto, dunque, un’unica chance per scattare questa seconda immagine, un gesto paragonabile alla coazione all’agire propria dell’assassino al momento del delitto. Lo scatto della seconda fotografia coincide, dunque, con l’istante in cui il passante sfiora o dissimula visivamente il baricentro dell’immagine n°1  e, grazie all’elemento dell’imprevedibilità, l’immagine n°2 si sottrae quasi completamente al controllo del fotografo. Ne deriva, così, una narrazione che, a differenza di un fermo immagine, è determinata esclusivamente dal caso. L’andamento narrativo può svilupparsi in ogni direzione e portare a risultati sorprendenti, attraverso l’apparire e lo scomparire, appearance e disappearance.

 

 

foto di Horst Stein
foto di Horst Stein

 

Horst Stein è nato nel 1970 a Eggerding in Alta Austria e ha studiato scultura con Ruedi Arnold presso il Mozarteum di Salisburgo. Fino al 2000 l’artista si è occupato di oggetti/pittura/installazioni. Dal 2000 Horst Stein si occupa di fotografia coinvolgendo oggetti/pittura/installazioni e performances. Tra i suoi progetti ricordiamo SIMULATION, un blocco di opere che contiene diverse serie fotografiche realizzate mediante messa in scena. Un altro blocco di opere è costituito da DOKUMENTATION, al cui interno troviamo, invece, serie fotografiche prive di messa in scena, tra queste appearance. Il fotografo ha esposto in Austria, Germania, Italia, Polonia e Stati Uniti. Horst Stein è rappresentato a Vienna dalla Galerie Reinthaler e a New York dalla HP-Garcia Gallery. Horst Stein vive e lavora a Vienna. www.horststein.eu

 

Organizzazione & Info: Forum Austriaco di Cultura Roma, tel: 06 3608371

The Mammoth's Reflex
The Mammoth's Reflexhttps://www.themammothreflex.com
Tutte le news sulla fotografia condivise dalla redazione. Contact: redazione@themammothreflex.com

Italia in attesa

spot_img

NUOVA FUJI X-H2s

spot_img