Home Italia Offcut, The Edge. Zhao Qian per Fotoleggendo 2016

Offcut, The Edge. Zhao Qian per Fotoleggendo 2016

Qian-Zhao- offcut,the edge

ROMA. Anche 001 ospita, nell’ambito di FotoLeggendo 2016, la mostra “Offcut, The Edge” di Zhao Qian.

 

Qian-Zhao- offcut,the edge

 

IL PROGETTO PER ZHAO QIAN.

Sono arrivato a San Francisco da Shangai l’11 agosto del 2014. Un viaggio di 9,872 miglia, un volo di 10 ore e 50 minuti. Il fuso orario tra Shangai e San Francisco è di 15 ore, infatti ho avuto bisogno di tre giorni per ristabilirmi. Questa serie è basata sulla mia vita quotidiana e l’immaginazione. Ho preso le distanze dalla città in cui vivo adesso. Le attrazioni, i centri commerciali e il nuovo vicinato mi aiutano nel costruire una città irreale nell’immaginazione e nella memoria:una città fittizia che si basa su un posto reale ma che, attraverso un processo associativo, si trasforma. Con le persone che sembrano apparire dalla nebbia, il leggero sbilanciamento delle immagini richiama qualcosa di strano, ma interessante. Queste immagini chiedono allo spettatore di osservare di nuovo, di avvicinarsi, di investigare su cosa potrebbe essere lì, in un’altra dimensione…

 

Qian-Zhao- offcut,the edge

 

“Il “banale quotidiano” di William Eggleston nelle foto di Zhao Qian – giovane cinese trasmigrato da Shanghai a San Francisco – appare inanimato, scarnificato, plastificato. Lo sguardo che sceglie i residui della metropoli, i bordi di una natura asservita e domata, i mall nudi di merci, le case vuote di umani rende irriconoscibile l’iconografia della città. L’America in frammenti di Zhao Qian potrebbe essere dunque il mondo intero, o il nulla di un non luogo. “Non è successo niente. E’ così strano”, annota il giovane fotografo mentre sceglie e assembla gli elementi che esistono nella periferia della sua visione. Sta ai margini, colorando gli scarti, privilegiando le forme, esaltando i dettagli tra grafica e design.” Nazario Dal Poz

 

Qian-Zhao- offcut,the edge

 

Zhao Qian è un fotografo ed artista  nato in Cina,  attualmente vive a San Francisco. Ha esposto a livello internazionale negli Stati Uniti, Olanda, Italia, Norvegia, Australia, Cina e Svizzera, al Museo di Arte Contemporanea di Roma, Museo Ogden of Southern Art, Today Art Museum e Dalian Art Museum. Il suo lavoro è stato pubblicato su “LensCulture”, “Gup Magazine”, “Fraction Magazine”, “Invisible photographer  Asia”, “YET MAGAZINE”, “Aint-Bad”, “PAPER JOURNAL” e “This Is Paper”. Zhao Qian ha ricevuto “Vermont Studio Center Residency and Fellowship “, “Kala Art Institute Residency Program” e “Red Gate Residency Program”. Il suo “Offcut, the edge” è stato selezionato come l’undicesimo Reminders Photography Stronghold Grantee. Offcut the edge sarà esposto questa estate, oltre al fotoleggendo anche nei al Fotofestival di Lodz e al Photo Voices di Atene.

 

Offcut, The Edge

Dove: 001, via Pisoniano 9, Roma.

Quando: dal 17 al 24 giugno 2016

Orari: Lun – Ven: 14.30 – 19.00

Infowww.zerozerouno.org

Exit mobile version