Proseguono le mostre del circuito off di Fotografia Europea a Reggio Emilia. Da via Roma a via Due Gobbi, da corso Garibaldi alla via Emilia, noi abbiamo fatto un giro, tra le mostre del centro. Ecco qui cosa abbiamo visto finora e cosa vi suggeriamo di vedere prima della chiusura delle mostre. Perchè si sa, le mostre off chiudono sempre prima del circuito ufficiale. Quindi perchè non approfittare di questi ponti festivi per farsi un giro a Reggio Emilia?

fotografia europea circuito off reggio emilia
fotografia europea circuito off reggio emilia © lorenzo caleca

Tante mostre e una sede instagrammabile

Quella in via Due Gobbi Tre è una delle sedi che ormai è diventata tappa obbligatoria per chi segue il circuito off. Qui, in ogni angolo, in ogni piano del palazzo e anche nel seminterrato, è allestita una mostra. Un modo per scoprire artisti e modi di fotografare differenti in una sede tutta da scoprire, gradino dopo gradino, balcone dopo balcone. E da fotografare e condividere su Instagram.

lorenzo caleca fotografia europea reggio emilia
Lorenzo Caleca

Se ami la street photography

Se ti piace la fotografia di strada non puoi perderti ‘Leute‘, la mostra di Lorenzo Caleca alla Gargotta del Popol Giost (piazza Pietro Scapinelli). Leute è un percorso crossmediale di interazione territoriale. Alla base del progetto vi è una volontà di indagine del territorio attraverso la “flanerie” e la continua scoperta della realtà metropolitana; un continuo innamorarsi delle città e degli spazi attraverso la quotidianità delle interazioni sociali ed antropiche. Sempre sua anche la mostra ‘Ruhrgebiet‘ alla biblioteca comunale Arturo Pananari di Cadelbosco sopra.

fotografia europea circuito off reggio emilia
fotografia europea circuito off reggio emilia © lorenzo caleca

Grandi fotografi in città

Nascosti tra le gallerie della città anche grandi nomi come Antoine D’Agata allo Spazio Fotografia San Zenone dove sono esposte alcune delle sue fotografie ma anche video per scoprire la sua arte a tutto tondo. Alla Galleria 13 di via Roma, invece, tornano le fotografie di Micheal Kenna che esplora con tocco personalissimo il corpo femminile misurandosi con la tradizione figurativa orientale.

fotografia europea circuito off
fotografia europea circuito off © francesco gozzi

Mostre belle in location belle

Ai Chiostri di Palazzo Calcagni, in Piazza San Lorenzo 1, si potranno vedere le fotografie di Sublime, la mostra nata dalla collaborazione tra Jergon, il nuovo progetto sperimentale e di ricerca di Cesura e Home for Photography, l’house-platform reggiana.

Qui potrete vedere i lavori di Luca Baioni, Valentina Neri, Antonio Ottomanelli, Giulio Rimondi, Alessandro Rizzi, Luca Santese, Marco P. Valli.

Belle fotografie, bella luce, begli allestimenti in una location davvero interessante.

fotografia europea circuito off reggio emilia
fotografia europea circuito off reggio emilia © lorenzo caleca

Le gang di Los Angeles a Reggio Emilia

E’ davvero bellissima la mostra di Estevan Oriol, fotografo street e regista americano della West Coast, a Palazzo Brami, in via Emilia San Pietro 21.

In mostra a reggio Emilia alcune delle sue fotografie che documentano la vita nelle strade di Los Angeles, una vita normalmente nascosta all’occhio del pubblico.

fotografia europea circuito off reggio emilia
fotografia europea circuito off reggio emilia © lorenzo caleca

Originalità e street art

Edward Nightingale è l’alias dietro cui si cela un artista affermatosi nell’underground di Amburgo. E sua è la mostra ‘In Personae non Gratae‘ al Vicolo Folletto Art Factories. Qui foto e dipositive – da ingrandire con la sua lente – descrivono il mondo dei graffiti tra esclusione sociale, invenzione e antagonismo.

Una bella mostra, che non potete perdere.

fotografia europea circuito off reggio emilia © lorenzo caleca

Fotografia e arredamento

Non potete dire che una fotografia non può sostituire un bel quadro, appeso in casa. Ne è la prova la mostra con le fotografie di Luana Rigolli e Manuela Lanzafame da Toschi Arredamenti (via Emilia Santo Stefano). Tra mobili e accessori per la casa è bello perdersi e ritrovarsi nella fotografie di queste due artiste.

fotografia europea circuito off reggio emilia
fotografia europea circuito off reggio emilia © lorenzo caleca

Mostra e Peep Shooting

Non fermarsi all’apparenza. Ma voi sapete che vuol dire esporsi coi propri difetti, farsi fotografare e poi trovarsi appesi a un muro? Nella sede di Comò Lab, in Corso Garibaldi 1, si parte da queste domande per capire la mostra Under-wear di Hirene Tondelli e Walter Borghisani.

Una mostra in evoluzione visto che il 27 aprile riapre lo shooting. In più, per la serata, sarà possibile partecipare anche al ‘peep shooting’ ovvero spiare i fotografi da dietro un pannello forato mentre sono intenti a fotografare.

Il 27 aprile: la giornata del circuito Off

Fotografia Europea promuove il circuito off e lo fa con un evento, ‘Turn the light ON → OFF’ con tantissime iniziative che animeranno la città fino a tarda notte. Tra le tante iniziative vi segnaliamo questi appuntamenti: alle ore 18 la marching band P-Funking Band accompagnerà i visitatori fra le mostre Off del centro storico in un percorso che parte da via Roma e arriva fino ai Chiostri di San Pietro.

Ai Chiostri di San Pietro a partire dalle 19 inizierà l’evento Moon Bridge, diventando la cornice per i racconti di richiedenti asilo e rifugiati e di chi ne ha promosso e valorizzato le opere.

Alle 20.30 al Laboratorio Aperto Urbano dei Chiostri di San Pietro verrà rivelato il nome del progetto vincitore del Circuito Off di questa edizione. E poi, musica fino a tarda notte ai Chiostri di San Pietro con djset, spettacoli, performance, giochi a tema, installazioni artistiche, photoset e live painting.

In più saranno aperte fino alle 23 le mostre di Fotografia Europea nelle sedi di Palazzo Magnani, Palazzo da Mosto, Chiostri di San Pietro e Spazio Gerra.

Comments

comments