Il libro ‘Italian Street Photography’ presentato a Milano

2807

MILANO. Mercoledi 6 luglio, alle 18.30 alla Santeria verrà presentato in anteprima “ISP – Italian Street Photography- la Fotografia di strada in Italia”, il libro che rappresenta il frutto di un anno di lavoro dell’omonimo collettivo di fotografi street.

Il libro, curato da Benedetta Donato, presenta le storie di street photography prodotte dai 15 autori protagonisti del collettivo (Fabrizio Arginetti, Enrico Barocci, Gustavo Boemi, Adriano Cascio, Alessandro Cipriani, Ciro Cortellessa, Giuseppe D’Antonio, Lorenzo Fasola, Angelo Ferrillo, Katia Morichetti, Gianluca Polazzo, Giuseppe Pons, Simone Raso, Andrea Scirè, Maurizio Targhetta). I servizi sono stati realizzati nelle maggiori città italiane con le nuove fotocamere Fujifilm X-pro2, X70 e X-E2s, e che vogliono offrire una chiave di lettura ad una via Italiana all’estetica Street.

Alla serata saranno presenti Angelo Cucchetto (ceo di ISP), la curatrice e l’art director che ha curato la grafica Alessandro TrabucchiMarika Gherardi (responsabile marketing FujiFilm Italia) e alcuni degli autori ISP, tra cui Angelo Ferrillo (responsabile ISP Review), Giuseppe Pons, Lorenzo Fasola, Adriano Cascio e Ciro Cortellessa. L’incontro inizierà con uno speech dei responsabili e proseguirà con un booksigning degli autori.

Per chi non lo sapesse, ISP è un collettivo fotografico autoriale, collettore di energie artistiche “street” presenti sul territorio, volto a promuoverle e diffonderle in modo che possano farsi conoscere in Italia e fuori dai confini nazionali. Il progetto, promosso da Photographers.it e da urban.dotart.it, si propone come punto di riferimento per quanti si riconoscono a livello artistico in uno “street Photography style” made in Italy e desiderino  esportare e diffondere questo peculiare modus interpretativo in tutto il mondo.