fbpx
AppuntamentiCosa vedere al Paris Photo 2019

Cosa vedere al Paris Photo 2019

-

spot_img

Tutto pronto per Paris Photo 2019. La fiera internazionale dedicata alla fotografia vedrà riuniti, al Grand Palace di Parigi, 209 espositori tra cui 179 gallerie e 33 editori.

Dal 7 al 10 novembre, dunque, si potranno vedere selezioni fotografiche ma anche partecipare a talk e incontri di settore.

La manifestazione, già alla sua 23esima edizione, mantiene il format della divisione di settore. Quindi troveremo la sezione dedicata alla ‘main gallery’, la sezione dedicata ai libri fotografici a cui si aggiungono la sezione ‘Prismes’, ‘Curiosa’ e ‘Film’.

paris photo 2019
Máté Bartha, KONTAKT I, 2018, Analogue photography | Archival pigment ink print, 100 x 74 cm, Máté Bartha | TOBE Gallery.

Paris Photo 2019: le sezioni

Main Gallery

Nella sezione Main ‘Solo e Duo’ ci saranno spazi dedicati ad artisti per scoprire al meglio la loro produzione. Qualche esempio? Troveremo qui lavori di Paolo Gioli, Man Ray, Joel-Peter Witkin, Nicola Lo Calzo, August Sander, Philippe Chancel, Edward Burtynsky, Mari Katayama, Maté Bartha e Marian Reismann.

Prismes Sector

Una sezione dedicata a opere di grande formato. Troveremo qui lavori di Olaf Breuning, Marco Maria Zanin, Igor Eskinja, Jérémie Lenoir.

Curiosa

Inaugurata nel 2018, Curiosa è una sezione dedicata ad un settore tematico proposto ogni anno da un diverso curatore ospite. E’ la sezione giusta per scoprire nuovi talenti. Qui lavori di Nate Lewis, Leandro Feal, Marie Clerel, Thomas Hauser.

Film

La sezione cinematografica nasce per evidenziare la relazione tra immagini fisse e in movimento nella creazione artistica. Quest anno la sezione è curata da Matthieu Orléan, consulente artistico alla Cinémathèque française, e Pascale Cassagnau, del Centre national des arts plastiques (Cnap).

Book

Ultima sezione da vedere è Book, riservata alle produzioni fotografiche. A Paris Photo 2019 ci saranno 33 editori per scoprire le migliori produzioni editoriali del momento. Esposte anche pubblicazioni rare e pregiate, oltre che edizioni limitate che si potranno acquistare nei 4 giorni di manifestazione. Tra gli editori presenti: Damiani e l’Artiere di Bologna, Case da Tokyo, Mack di Londra, Rm di Barcellona.

Per scoprire tutti gli espositori visita il sito di Paris Photo 2019 qui