Arte Fiera 2024: a Bologna, tra arte e fotografia

-

spot_img

Quella di Arte Fiera 2024, a Bologna, è la 50esima edizione. Correva, infatti, l’anno 1974 quando BolognaFiere decise di presentare, all’interno di quella che allora si chiamava ancora Fiera Campionaria, una piccola sezione dedicata all’arte moderna e contemporanea. Un’intuizione di successo.

Nella prima edizione di Arte Fiera le gallerie erano appena dieci. L’anno successivo però il numero crebbe a 200. Da allora a oggi sono passati 50 anni: un traguardo che nessun’altra fiera d’arte italiana ha ancora tagliato, e che solo altre due fiere in Europa possono vantarsi di aver superato.

 Sunil Gupta, Untitled #22, dalla serie / from the series Christopher Street, 1976, 1976-2021, Courtesy MATÈRIA
Sunil Gupta, Untitled #22, dalla serie / from the series Christopher Street, 1976, 1976-2021, Courtesy MATÈRIA

Arte Fiera 2024 omaggia le origini

Arte Fiera festeggia il cinquantesimo compleanno concentrandosi sulle sue origini: le prime, pionieristiche edizioni che la imposero nel giro di pochi anni a livello internazionale. Il public program del 2024 rivisiterà dunque episodi, personaggi, opere, pubblicazioni di quegli anni, a partire da quello di fondazione, il 1974.

Nel farlo, celebrerà gli anni Settanta a Bologna, una stagione straordinaria in cui la città era all’avanguardia – non solo in Italia – nelle arti visive, nel design, nell’architettura, nell’immaginare nuove forme di rapporto fra arte, politica e società. Di quella stagione, la nascita di Arte Fiera è stata al tempo stesso un effetto e una causa: è scaturita dal clima innovativo e audace della città, e ha dato ad esso, fin da subito, un impulso fondamentale.

Dall’arte alla fotografia

L’edizione del 2024 di Arte Fiera Bologna omaggia il passato ma lo fa riprendendo il filo di una delle edizioni più fortunate degli ultimi anni, quella del 2023. Confermata dunque la location della scorsa edizione – i padiglioni 25 e 26, tra i più eleganti del quartiere fieristico bolognese – e le collaborazioni con il direttore artistico Simone Menegoi ed Enea Righi, manager e collezionista di livello internazionale, come direttore operativo.

Le section di Arte Fiera 2024

Sono complessivamente 196 gli espositori che parteciperanno a questa edizione della fiera d’arte bologna. 

Alla Main Section – suddivisa come sempre fra arte storicizzata e contemporaneo – si affiancano tre sezioni curate e su invito:

  • Fotografia e immagini in movimento, affidata per il secondo anno a Giangavino Pazzola, curatore di Camera – Centro italiano per la fotografia (Torino);
  • Pittura XXI, con la curatela di Davide Ferri, critico e curatore indipendente;
  • Multipli, che propone opere in edizione, spaziando dal libro d’artista al design d’autore con la curatela del critico e storico dell’arte Alberto Salvadori.

Ritorna, poi, Percorso. Non si tratta di una sezione vera e propria ma di un itinerario che collega un certo numero di stand della Main section secondo un criterio tematico. Il tema è un linguaggio trasversale e universale, che unisce artisti di generazioni e linguaggi differenti: il disegno.

Luisa Hübner, Kitchen, 2020, Courtesy MLZ ART DEP
Luisa Hübner, Kitchen, 2020, Courtesy MLZ ART DEP

Fotografia e immagini in movimento: le gallerie da vedere

Fotografia e immagini in movimento è ormai un punto di riferimento per collezionisti e appassionati di fotografia. Il mezzo fotografico è affrontato da una prospettiva ampia, che lo vede in dialogo con altri media, primo fra tutti il video.

Ecco le gallerie che partecipano:

  • ALESSIA PALADINI GALLERY, Milano
  • ANTONIA JANNONE DISEGNI DI ARCHITETTURA, Milano
  • VALERIA BELLA, Milano
  • GLENDA CINQUEGRANA, Milano
  • MARTINI & RONCHETTI, Genova
  • MATÈRIA, Roma
  • MC2GALLERY, Tivat (ME), Milano
  • MLB MARIA LIVIA BRUNELLI, Ferrara, Porto Cervo (OT)
  • MLZ ART DEP, Trieste
  • MONTRASIO ARTE, Monza, Milano, Piacenza
  • NCONTEMPORARY, Milano, London (UK)
  • PACI CONTEMPORARY, Brescia, Porto Cervo (OT)
  • PAOLA SOSIO CONTEMPORARY, Milano
  • SPAZIO NUOVO, Roma
  • SPOT HOME GALLERY, Napoli
  • ANTONIO VEROLINO, Modena
  • VISIONQUEST 4ROSSO, Genova
© Alessandra Calò, VisionQuest 4 Rosso
© Alessandra Calò, VisionQuest 4 Rosso

Arte Fiera 2024: date, ingresso, biglietti

La manifestazione si svolge dal 2 al 4 febbraio 2024 al Quartiere Fieristico di Bologna, nei padiglioni 25 e 26, con ingresso Costituzione.

Gli orari:

  • 2 febbraio: dalle 12 alle 20
  • 3 e 4 febbraio: dalle 11 alle 20

Il costo del biglietto? 27 euro il giornaliero; 37 euro l’abbonamento per i 3 giorni e 33 euro quello per due giorni. Ingresso gratuito per bambini fino ai 10 anni. Tutti i biglietti d’ingresso ad Arte Fiera 2024 sono stati digitalizzati.

Per info: www.artefiera.it

The Mammoth's Reflex
The Mammoth's Reflexhttps://www.themammothreflex.com
Tutte le news sulla fotografia condivise dalla redazione. Contact: redazione@themammothreflex.com

Fujifilm promozioni attive

spot_img

Ultimi articoli

Eve Arnold, 170 fotografie da vedere a Forlì

Le sale del Museo Civico San Domenico di Forlì si aprono a una leggenda della fotografia del XX secolo:...

700 immagini per scoprire il mondo: a Lodi torna il Festival Fotografia Etica 2023

Tutto pronto a Lodi, per il Festival della Fotografia Etica edizione 2023. Come da tradizione, l'evento si svolgerà nella città lombarda...

Street reportage: un workshop con Massimiliano Faralli a Padova

Il workshop di street reportage con Massimiliano Faralli è un corso dedicato a chi vuole imparare a fotografare per...

You might also like
- potrebbero interessarti -