fbpx
AppuntamentiPhotofestival Milano raddoppia gli appuntamenti in vista di Expo

Photofestival Milano raddoppia gli appuntamenti in vista di Expo

-

spot_img

MILANO. Nell’anno di Expo Milano Photofestival raddoppia e la grande rassegna dedicata alla fotografia d’autore si svolgerà oltre che nel consueto periodo primaverile anche in autunno, con Photoshow, per coprire l’intero semestre dell’Esposizione Universale. “Dire, Fare, Mangiare” il tema di questa edizione e in ciascuna sessione ci saranno almeno un centinaio di sedi espositive tra gallerie d’arte, musei e palazzi storici di Milano che ospiteranno mostre fotografiche, visite guidate e lectio magistrali con fotografi affermati.

 

Gianni Maffi, Milanexpo via  Gioia 2014
Gianni Maffi, Milanexpo via Gioia 2014

 

La nona edizione di Photofestival, promossa da AIF – Associazione Italiana Foto & Digital Imaging, inaugurerà il 20 aprile e proseguirà fino al 20 giugno e per essere in sintonia con i temi di Expo, il comitato direttivo di Photofestival ha scelto un sottotitolo, “Dire, Fare, Mangiare”, che caratterizzerà molte iniziative espositive e in particolare quelle che la manifestazione intende produrre e proporre nelle sedi istituzionali.

 

Ernesto Fantozzi, Milano 1963, Sala aspetto medico
Ernesto Fantozzi, Milano 1963, Sala aspetto medico

 

Oltre a fungere da collettore per le proposte delle gallerie d’arte, la rassegna, come già nella passata edizione, proporrà alcune mostre a marchio “Photofestival” appositamente prodotte per l’evento con protagonisti fotografi di valore ma anche giovani esordienti di talento.

 

M.Galimberti_mi4717
M.Galimberti_mi4717

 

Il festival poi coinvolgerà, oltre alle principali gallerie d’arte e sedi espositive milanesi, alcuni importanti edifici storici di Milano: i cosiddetti “Palazzi della Fotografia” ovvero quattro prestigiose sedi che ospiteranno numerose mostre personali (Palazzo Castiglioni e Palazzo Bovara nella sessione primaverile, Palazzo Turati e Palazzo Giureconsulti nella sessione autunnale). All’attività espositiva sarà accostata anche una serie di iniziative tra cui una serie di incontri con fotografi affermati, ognuno dei quali si misurerà con una “lectio magistralis” per raccontare la sua poetica e il suo lavoro.

 

Bruna Orlandi, AbuDis, Palestine
Bruna Orlandi, AbuDis, Palestine

 

Ma vediamo adesso qualche anticipazione sulle mostre. All’associazione Apriti cielo! è di Bruna OrlandiPaesaggi rinchiusi: la Palestina degli archivi storici a confronto con le attuali trasformazioni”, un corpus iconografico di paesaggi, di luoghi, di città palestinesi dal 1898 al 1946 selezionato negli archivi fotografici della Matson Photograph Collection. Alla Barbara Frigerio gallery, invece, sarà esposta una serie di polaroid provenienti dall’archivio privato di Maurizio Galimberti mentre al Bel vedere fotografia sarà ospitata una scelta di fotografie fine art dedicate alla città di Milano con immagini di fotografi del calibro di Gabriele Basilico, Annalisa Cimmino, Matteo Cirenei, Sergio Dahò, Marco Introini, Cosmo Larea, Beatrice Mancini e Alessandro Scotti. Ancora a Milano è dedicata la mostra del circolo fotografico milanese alla Fai di Milano: si tratta di una collezione di circa 200 immagini che ripercorrono frammenti della storia e della quotidianità di Milano degli ultimi 60 anni. Ancora vi segnaliamo “Korea” di Julia Fullerton-Batten alla Mc2gallery (un ritratto di donne coreane nel loro splendido kimono; sullo sfondo, una Seoul contemporanea dalle architetture austere e globalizzate) e “Word Press Photo” alla galleria Sozzani con gli scatti dei 53 fotografi premiati nel 2015 di uno dei più importanti riconoscimenti del fotogiornalismo mondiale. Ma questo è solo l’inizio… molte altre, infatti, sono le mostre in programma.

 

Emilio Secondi - VIALE LIBERAZIONE - 1978
Emilio Secondi – VIALE LIBERAZIONE – 1978

 

La rassegna, dopo la pausa estiva, tornerà dal 15 settembre al 31 ottobre per concludersi con Photoshow, la manifestazione di AIF dedicata al mondo Imaging (Milano, Superstudio Più, 23-25 ottobre 2015), portando così la fotografia a un pubblico più ampio e internazionale.

Infowww.photofestival.it