Home Appuntamenti A luglio torna il Toscana Foto Festival

A luglio torna il Toscana Foto Festival

MASSA MARITTIMA. Il Toscana Foto Festival si rinnova e dal 3 al 20 luglio Massa Marittima coniugherà la fotografia tra innovazione, musica e riscoperta del territorio delle Colline Metallifere con una mostra fotografica site specific, workshop e una performance che unisce musica jazz e fotografia.

Ma partiamo dalla mostra del regista e fotografo Ivan Falardi dal titolo “Let’s Light – La grammatica della luce“, che si svolgerà nel Palazzo dell’Abbondanza. Si tratta di un innovativo progetto fotografico site specific dove l’autore ha scelto di cogliere e reinterpretare il fascino della città e delle sue frazioni: Niccioleta, Prata, Tatti, Ghirlanda e Valpiana con una serie di scatti realizzati appositamente con la tecnica fotografica del light painting. Una tecnica fotografica che permette al fotografo di “dipingere con la luce” ovvero di disegnare tracce luminose controllando con maestria una sorgente luminosa proprio come se fosse un pennello, agendo in ambiente buio e servendosi di lunghi tempi di esposizione.

 

Duomo di Massa Maritima. Le luci della pace ritrovata – Ivan Falardi

 

Oltre alla mostra, il Toscana Foto Festival ha in programma anche altri eventi tra cui vi segnaliamo la performance del 10 luglio alle 21 al Giardino d’arte Norma Parenti che mette insieme le fotografie di Ivan Falardi e la musica del sassofonista jazz Stefano Cocco Cantini.  Ancora eventi con il workshop sul light painting a Palazzo dell’Abbondanza lunedì 4 luglio con Ivan Falardi; il workshop di fotografia stenopeica di venerdì 8 luglio all’ex Convento delle Clarisse a cura del Gruppo Fotografico Massa Marittima BFI (evento patrocinato della FIAF, Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) e il workshop di Wikimedia Italia con wikigita e safari fotografico (mercoledì 6 e giovedì 7 luglio) in preparazione della quinta edizione del concorso gratuito e aperto a tutti Wiki Loves Monuments, il concorso fotografico che ha come obiettivo la classificazione del patrimonio culturale e artistico italiano.

 

Per info: 0566906290 (Comune di Massa Marittima)

Exit mobile version