Appuntamenti Festival Les Rencontres d’Arles, online gli incontri con i fotografi...

Les Rencontres d’Arles, online gli incontri con i fotografi e le mostre in 3d

-

Les Rencontres d’Arles, il festival fotografico francese noto in tutto il mondo, ha pubblicato sui canali social video e mostre in 3D. Da fruire online.

Sono in tutto 70 i video, in inglese e francese, che dal 2008 e dal 2019 riprendono le serate inaugurali del festival della fotografia Les Rencontres d’Arles. Gli incontri, ospitati nella meravigliosa cornice dell’anfiteatro romano della cittadina francese, sono tutte disponibili sul canale Vimeo del festival.

Les Rencontres d’Arles, i video su Vimeo

Sul canale Vimeo del festival fotografico si possono trovare tutti i più grandi nomi che hanno segnato il corso della storia della fotografia contemporanea.

Davanti a 2500 persone, seduti sulle scalinate del teatro romano datato I secolo a.C. e in una suggestiva atmosfera serale, gli autori narrano i loro inizi, la loro storia, le tematiche che hanno narrato per scelta o che hanno incontrato nel loro destino e che li hanno resi noti nel panorama fotografico internazionale.

Su un maxischermo da 16m x 10m sono proiettate le storie fotografiche di Susan Meiselas (vincitrice tra l’altro del premio Women in Motion nell’ultima edizione), Gaëtan Roussel, Rachida Brakni, Daniel Cohn-Bendit. Ma anche di Joel Meyerowitz, Andres Serrano, Don McCullin, Mathieu Chedid & Martin Parr, Jacques Attali & Yaron Herman. E poi di Rodolphe Burger, Hiroshi Sugimoto, Elliott Erwitt, Nan Goldin, Christian Lacroix e molti altri.

Il festival ha inserito anche dei video di presentazione – della durata di due minuti – trasmessi durante queste serate, su lavori commissionati dall’agenzia Magnum, spesso inediti. Tra questi ci sono i video di Paolo Pellegrin, Jacob Aue Sobolo, Peter Marlow, Martine Franck, Alex Webb, David Alan Harvey e altri importanti membri dell’Agenzia che hanno narrato e descritto importanti eventi del nostro tempo contemporaneo.

Les Rencontres d’Arles, le mostre in 3D su Instagram

Sul canale Instagram del festival francese, inoltre, sono state inserite le ultime mostre fotografiche dell’anno 2019. Disponibili in affascinanti video 3D per ammirare non solo i lavori dei fotografi, ma anche le installazioni e le location.

Terry Peterle
Terry Peterle
Nell’ambito della fotografia il suo interesse e i suoi studi si sono rivolti prevalentemente nella cultura e linguaggio fotografico, e con particolare interesse segue lo sviluppo e le diramazioni dello stesso nella fotografia attuale.

NUOVE DATE RIAPERTURE FESTIVAL FERRARA 2020

Ultimi articoli

Ren Hang, immagini che rompono i tabù

Il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato presenta per la prima volta in Italia un...

Women, le donne raccontate dai fotografi del National Geographic

Ci sono almeno una settantina di foto da vedere alla mostra “Women. Un mondo in cambiamento” alla...

Gianni Berengo Gardin, fotografie con testi d’autore

S'intitola "Come in uno specchio" la nuova mostra di Gianni Berengo Gardin a Milano.

Appuntamenti da non perdere

Borse di studio per i master di Spazio Labò

Fino al 29 giugno 2020 è possibile far richiesta di una borsa di studio per partecipare ad...

Corso online in Visual Storytelling

CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia Torino lancia il corso intensivo online in Visual Storytelling, in collaborazione con ICP-International...

Finding Vivian Maier, il documentario in streaming

È la storia di Vivian Maier al centro del nuovo appuntamento con DomenicaDoc, il programma di proiezioni...

You might also likeRELATED
Recommended to you