fbpx
AppuntamentiFestivalRome Art Week 2021, tra foto, arte e performance

Rome Art Week 2021, tra foto, arte e performance

-

spot_img

Dal 25 al 30 ottobre c’è la sesta edizione di Rome Art Week. La settimana dell’arte romana animerà la Capitale con un ricco calendario di mostre personali e collettive, open studio, performance, talk, visite guidate gratuite, eventi e appuntamenti virtuali.

Il circuito di Rome Art Week (RAW) rappresenta una vera e propria novità nel settore dell’arte contemporanea romana e nazionale. Un evento diffuso e “orizzontale”, un sofisticato network per l’arte contemporanea che ha l’obiettivo di costruire una rete tra tutti gli operatori del settore e il pubblico.

Protagonisti musei, gallerie, spazi espositivi, curatori, artisti, associazioni, fondazioni e tutti gli stakeholders dell’arte contemporanea romana, uniti in una manifestazione gratuita e democratica con lo scopo di sviluppare e sostenere la conoscenza e la diffusione dell’arte a più livelli e promuovere un nuovo turismo nella Capitale legato al contemporaneo.

Oltre 500 le partecipazioni, così suddivise: 142 gallerie e istituzioni con sede a Roma, 339 artisti e 58 curatori che lavorano nella Capitale proporranno oltre376eventi tra esposizioni, incontri e open studio sparsi in tutti e 35 quartieri di Roma.

RAW TEMPLE UNIVERSITY
RAW TEMPLE UNIVERSITY

Rome Art Week 2021: alcuni eventi da segnare in agenda

Nel ricco calendario di mostre si segnalano questi eventi:

  • La galleria Gagosian propone “Souvenirs of Time” la mostra fotografica di CY Twombly. L’esposizione esamina le fotografie che nel corso della sua lunga carriera Twombly ha dedicato ai suoi atelier, agli spazi privati e alle sculture classiche. Scattate in un periodo di circa sessant’anni negli Stati Uniti e in Italia, queste immagini raccontano i luoghi fondamentali della vita e del lavoro dell’artista.
  • La galleria z20 Sara Zanin presenta “taphrina deformans garden project_2021” di Michele Guido. Il progetto articola gli spazi della galleria attraverso un ensamble di lavori fotografici e installativi che si risolvono intorno a tre elementi della ricerca di Michele Guido: lo spazio architettonico inteso come spazio costruito; gli ecosistemi naturali e le possibilità di interscambio tra di essi e le architetture costruite; il giardino da intendersi come luogo funzionale ad una riflessione profonda sulla biodiversità e sul concetto di climax legato agli equilibri ecosistemici.
  • Spazio Nuovo Lab presenta le opere del fotografo Filippo Trojano la cui serie “1916 – ∞”, ci regala un breve viaggio nel tempo costruito come una pièce teatrale di cinque frammenti. A cura di Guillaume Maitre e Paulo Pèrez Mouriz.
  • Numerosi anche gli eventi speciali tra cui la proiezione e incontro con gli artisti della dodicesima edizione di 30 UNDER 30 WOMEN PHOTOGRAPHERS 2021 ad Artpil.

Per info, dettagli e mostre: www.romeartweek.com

The Mammoth's Reflexhttps://www.themammothreflex.com
Tutte le news sulla fotografia condivise dalla redazione. Contact: redazione@themammothreflex.com
spot_img