Charta 2023: a Roma il festival del libro fotografico e dell’editoria indipendente

-

spot_img

A Roma ritorna Charta 2023, il festival biennale di fotografia contemporanea, omaggio al libro fotografico e all’editoria indipendente. Dal 16 al 24 settembre la Città Eterna nell’Art District, nel cuore di San Lorenzo, prenderà vita un percorso espositivo organizzato in numerosi spazi che quest’anno si focalizzano sul complicato rapporto tra gli esseri umani e la natura con il titolo Human x Nature.

Alle esposizioni di libri è accostato un notevole programma di appuntamenti. Tra questi: anteprime editoriali, workshop, installazioni, mostre, letture portfolio con distributori ed editori. Presente anche un bookshop con una cernita di alcune delle più interessanti realtà internazionali.

Artefice del festival è Yogurt, piattaforma curatoriale che esplora i nuovi linguaggi della fotografia contemporanea.

Marco Criante
© Marco Criante

Human x Nature: il tema, la mostra e la shortlist del Charta Award 2023

Human x Nature è il titolo del tema attorno al quale orbita il festival del libro fotografico Charta 2023 o meglio il contrastante rapporto tra la gli esseri umani e la natura. I 100 libri in esposizione negli expo del festival ricercano e codificano questo pensiero, con l’intento di aprire una riflessione profonda e costitutiva su come questa fragile sinergia si sia sviluppata nel tempo.

Ogni expo accoglie anche installazioni video e sonore, suggestione della tematica, che intendono intercettare i sentimenti dei visitatore. Francesco Rombaldi, direttore artistico del festival, nel testo introduttivo afferma: “Nel tempo l’essere umano ha cercato di contemplarla o dominarla, per comprenderla o asservirla. Magia, religione, scienza sono solo tentativi di decifrare quello che ci circonda, e di sopravvivere al mondo e a noi stessi. La natura è una madre ferita ma sempre presente, che continua ad assisterci, seppur ormai sfiancata dalle nostre resistenze”.

Inoltre, gli spazi del festival sono abitati da Wildness, un’esposizione diffusa che affianca il visitatore nella sua ricognizione. Nel tracciato del festival è presente anche la proiezione della shortlist del Charta Award – concorso di respiro internazionale che mette in palio la pubblicazione inedita del libro fotografico del vincitore – l’esposizione dell’Hong Kong Dummy Award e una talk gallery dedicata alle presentazioni delle produzioni editoriali più interessanti degli ultimi anni.

Le letture portfolio

Gli appuntamenti, infine, prevedono letture portfolio e un book market con alcune delle più importanti realtà editoriali del settore. In questa edizione i lettori saranno: Francesco Zizola (fotografo e artistic director); Myrtou Steirou (editore di VOID), i fotografi Jean-Marc Caimi & Valentina Piccinni, Chiara Capodici (curatrice e book designer), Arianna Catania (artistic director di Gibellina On The Road) Massimo Mastrorillo (fotografo e fondatore di D.O.O.R.) e Tommaso Parrillo (fondatore di Witty Books).

Charta Festival 2023

Info: https://chartafestival.com

Terry Peterle
Terry Peterle
Nell’ambito della fotografia il suo interesse e i suoi studi si sono rivolti prevalentemente nella cultura e linguaggio fotografico, e con particolare interesse segue lo sviluppo e le diramazioni dello stesso nella fotografia attuale.

Fotografia Europea 2024

spot_img

Ultimi articoli

Mostre ed eventi: tutta la bellezza di Fotografia Europea 2024

È ormai tutto pronto per la nuova edizione di Fotografia Europea 2024 a Reggio Emilia. Il festival fotografico, ormai...

Cosa vedere alla Biennale della Fotografia Femminile di Mantova?

Giunta alla terza edizione, la Biennale della Fotografia Femminile di Mantova per il 2024 si trasformerà per un mese...

Eve Arnold, 170 fotografie da vedere a Forlì

Le sale del Museo Civico San Domenico di Forlì si aprono a una leggenda della fotografia del XX secolo:...

You might also like
- potrebbero interessarti -