fbpx
AppuntamentiIncontriMetti il fotografo al Museo: le proiezioni di immagini...

Metti il fotografo al Museo: le proiezioni di immagini di Bruno Cattani ai civici di Reg

-

spot_img

REGGIO EMILIA. Nell’ambito di Restate domenica 21 luglio alle 21.00 si conclude il ciclo Metti il fotografo al museo con la proiezione di immagini del fotografo Bruno Cattani che nel corso della sua ricerca ha sviluppato numerosi progetti dedicati al tema della memoria. Come afferma lo stesso Bruno Cattani “da sempre la memoria è il sottile fil rouge che lega indissolubilmente il mio lavoro”. Che si tratti di luoghi dell’arte e dei luoghi della follia o di un viaggio all’interno del ricordo, gli sguardi di Cattani hanno il potere di rendere vive e attuali queste reminiscenze ricostruendo, a partire dai rapporti tra la figura e lo spazio nel quale essa vive e attraverso il dettaglio, luoghi d’arte come i musei, Gli ex ospedali psichiatrici, i frammenti di vicende private.

Cattani 10

 

 

Metti il fotografo al museo  ha permesso di restituire al pubblico i lavori realizzati nel corso degli anni da alcuni dei più importanti fotografi della città e conservati negli archivi dei Musei Civici. Bruno Cattani è  nato a Reggio Emilia nel 1964. Nel 1996 ha preso parte a un progetto collettivo sui Musei Civici di Reggio Emilia che si è concluso con l’esposizione Metti il fotografo al Museo. Da quel momento ha inizio  la sua ricerca fotografica sui luoghi dell’arte a cui hanno fatto seguito nel corso degli anni numerosi incarichi: dal Musée Rodin al  Musée du Louvre, dall’’École Nationale Supérieure des Beaux-Arts di Parigi alla Soprintendenza Archeologica di Pompei e l’Istituto Nazionale per la Grafica e la Calcografia di Roma.  Nel 2004  Cattani inizia una ricerca sui luoghi della follia che lo porta a realizzare fotografie in ex ospedali psichiatrici e nel 2006 prende il via la sua ricerca sulla memoria che si snoda come un viaggio all’interno del ricordo. Nel 2006 partecipa alla collettiva Uno sguardo sulla città nell’ambito della I edizione di Reggio Emilia Fotografia Europea, curata da Angela Madesani.  Nel 2008 il suo progetto Dialogo dei corpi è scelto dal curatore Elio Grazioli per la III edizione di  Fotografia Europea. Sei fotografie del lavoro Memorie sono esposte al Padiglione Italia della 54ª Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, selezionate da Italo Zannier. Svolge una intensa attività espositiva in Italia e all’estero.

Info: 0522.456477 Musei Civici – uffici, via Palazzolo, 2 0522 456816 Musei Civici di Palazzo S. Francesco, via Spallanzani, 1 mail: musei@municipio.re.it