fbpx
AppuntamentiLa fotografia grande protagonista di ArteFiera

La fotografia grande protagonista di ArteFiera

-

spot_img

BOLOGNA. Più di 2000 opere, oltre 1100 artisti italiani e internazionali e 200 espositori fra gallerie, editori, librerie, istituzioni e periodici d’arte. Sono questi i numeri dell’edizione 2014 di Arte Fiera che si svolgerà a BolognaFiere dal 24 al 27 gennaio nei padiglioni 25 e 26 per un totale di 10.000 metri quadrati di superficie espositiva. Un’edizione ricca di novità che affiancherà le nuove tendenze di mercato a nomi noti e consolidati, alle giovani promesse dell’arte contemporanea, passando per le interessanti proposte dei capolavori ancora poco conosciuti dell’Est Europa. In particolare, presente in fiera, anche una sezione dedicata alla fotografia, una prima assoluta per la manifestazione.

 

 

La nuova Arte Fiera infatti è frutto di una scelta precisa dei due direttori artistici Giorgio Verzotti e Claudio Spadoni che hanno puntato all’obiettivo di qualificare ulteriormente l’impianto della manifestazione, rendendola più competitiva rispetto ad altre fiere italiane ed internazionali. Molte collezioni, infatti, si stanno aprendo alla multidisciplinarietà, includendo opere ed oggetti di differenti epoche e stili. Così quest’anno la proposta delle opere in esposizione e in vendita si amplia per tipologia – pittura, disegno, scultura, video installazione, fotografia – e per periodi storici grazie all’introduzione delle nuove sezioni. “La crescita di partecipazione ad Arte Fiera è ancora più importante – ha sottolineato il presidente di BolognaFiere Duccio Campagnoli – perché è il risultato della impostazione curatoriale promossa dai direttori artistici. In questo modo Arte Fiera torna ad essere l’appuntamento di riferimento per il mondo dell’arte moderna e contemporanea, che valorizzando le gallerie partecipanti propone temi e percorsi al mercato e al sistema dell’arte. Oltre che fiera, quindi, un grande evento culturale, che continua la propria missione di indicare la strada per superare la crisi al mercato dell’arte in Italia, con una formula innovativa, ampliata e attenta alle nuove tendenze ormai consolidate tra i collezionisti, a cui è diretto il nostro lavoro di organizzatori”.

 

un momento dell'edizione 2013 di ArteFiera
un momento dell’edizione 2013 di ArteFiera

 

E per gli appassionati di fotografia, ecco cosa riserva questa edizione di ArteFiera. Per l’appuntamento, curato da MIA Fair, sono state selezionate 20 gallerie che presenteranno progetti di artisti italiani (Franco Fontana, Vittore Fossati, Maurizio Galimberti, Mario Giacomelli, Paolo Ventura) e internazionali quali Andres Serrano (Cuba), Robert Gligorov (Macedonia), Gohar Dashti (Iran) e Olivier Roller (Francia). L’intento è quello di proporre un percorso dalla fotografia storica a quella contemporanea sviluppato sia da fotografi affermati che emergenti, grazie a stand che affronteranno in maniera trasversale il lavoro di più autori attraverso tematiche come il viaggio e i non luoghi, o come l’indagine sul corpo e gli spazi. Presenti, inoltre, stand monografici. La fotografia sarà, inoltre, presente anche al di fuori dei padiglioni della fiera grazie agli eventi collaterali di “Art City Bologna” e “Art City White night”. Tra questi, vi segnaliamo la mostra “Mondi industriali 014” al Mast. L’esposizione aprirà il 23 gennaio, dopo la vernice di Arte Fiera, con un’antologia di opere della collezione di fotografia su Industria e Lavoro, in cui saranno esposte immagini inedite della collezione di artisti della Fondazione Mast tra cui Margaret Bourke-White, Bill Brant e Robert Doisneau.

 

InfoArte Fiera