fbpx
AppuntamentiIncontriLa città nascosta, booksigning alla Oneroom di Roma

La città nascosta, booksigning alla Oneroom di Roma

-

spot_img

ROMA. “La città nascosta” è il titolo del primo libro della piccola collana “Storie di Roma” appena data alle stampe da Camera21 per un progetto editoriale ed una collana curata da 3/3 con fotografie di Bruno Tobia e testi di Fabio Stassi. Il libro verrà presentato il 28 gennaio alle 18 alla libreria OneRoom e, in occasione del booksigning, sarà mostrata anche una selezione di 10 fotografie tratte dal libro. Saranno presenti all’incontro i due autori oltre ad Eva Tomei e Simona Filippini di Camera21, Chiara Capodici e Fiorenza Pinna di 3/3 e Stefano Ruffa e Marco Delogu di OneRoom.

 

La città nascosta, ph OneRoom
La città nascosta, ph OneRoom

 

“La Sapienza, Università di Roma, La ville entière è protagonista di questo volume: una città nascosta anche a se stessa che in un gioco di specchi evoca le parole con immagini, e suscita le immagini con parole.” Bruno Tobia

 

La città nascosta, ph OneRoom
La città nascosta, ph OneRoom

 

Esiste una città nascosta nella città di Roma, protetta da muri, attraversata da ampi viali e suddivisa in quartieri tutti molti diversi tra loro, è una città abitata solo di giorno. E’ la città universitaria e qui hanno lavorato e lavorano ancora i due autori di questo primo volume della Collana ” Storie di Roma” edito da Camera21. Il fotografo Bruno Tobia, che alla Sapienza ha ricoperto per oltre 30 anni il ruolo di docente di Storia contemporanea, ha voluto raccontarcela con immagini sensibili, crepuscolari, non prive di quel senso di malinconia provocato dalla consapevolezza del distacco imminente, tradotte in un ritmo narrativo da racconto noir. Lo scrittore Fabio Stassi, che è bibliotecario presso la stessa città universitaria, ci regala un testo che, seguendo il canone che gli è proprio, ci accompagna a visitare una città di memorie condivise, di emozioni provate e realtà immaginate; una nuova città invisibile.