Solitudini distratte, mostra e presentazione del libro alla Factory10

-

spot_img

LATINA. “Solitudini distratte” è un libro fotografico nato dalla compenetrazione tra gli scatti di Sofia Bucci e i testi di Matteo Mammucari che verrà presentato il 31 gennaio alle 18.30 alla Factory10 dove gli ampi spazi espositivi della sede ospiteranno anche una mostra in cui scatti e testi presenti nel libro saranno intervallati da alcuni inediti.

 

Solitudini distratte
Solitudini distratte

 

Realizzato interamente a mano con rilegatura giapponese, il libro si presenta come oggetto unico il cui significato risiede, ancor prima che nei contenuti, nell’atto stesso di sfogliare e in occasione della presentazione. 

I membri dell’associazione culturale Mobilitazioni Artistiche proporranno la lettura di “Solitudini distratte” attraverso il Bookwhisper, particolare tecnica performativa in cui i testi sussurrati percorreranno un tubo di allumnio interposto tra lettori e ascoltatori. Ideata dalla stessa associazione, la tecnica in questione è stata fortemente voluta e pensata in virtù del profondo senso d’intimità che contraddistingue Solitudini distratte.

Il testo critico è a cura di Gaia Palombo.

 

 Solitudini distratte
Solitudini distratte

 

Sofia Bucci respira dal 28 Aprile 1991, fotografa e rilegatrice di libri nel tempo libero. Si occupa di self-publish e DIY book. Vive a Giulianello, in provincia di Latina. Dopo il diploma di maturità classica intraprende gli studi presso la Scuola Romana di Fotografia, dove consegue il Terzo Master. Non scatta foto facili o difficili. Scatta foto. Terresti e terrene come lei, con la consapevolezza che la sua adesione al suolo è una zavorra e non solo una forma di legame appassionato alla realtà. Racconta di sé; vanitosa quanto basta perché possa rileggersi e non urtarsi; delle persone che ama e che ci sono. Di quelle che porta dentro perché non è riuscita a portarle di fianco. Parla di poche cose, sempre le stesse, in verità. Ma sono vere. A chi lo desidera, lascia il beneficio del dubbio e dell’immaginazione. Ma sono vere.

Matteo Mammucari nasce nel 1984, si è laureato con una tesi in Storia del Teatro italiano e scrive. Scrive prosa, poesia, canzoni, sceneggiature. Scrive per i fumetti, per i fotoromanzi, per i videoclip, per il teatro. Scrive le liste della spesa e i biglietti d’auguri. Sa scrivere tutto tranne le autobiografie.
Collabora dal 2007 come sceneggiatore per la rivista “Grand Hotel” (Ed. Del Duca) e dal 2013 come reporter e scrittore per il portale “Ukizero” (www.ukizero.com).  Da cantautore ha pubblicato l’EP Presunte Attitudini (2012), vincendo il premio della critica al FCR 2012 e arrivando semifinalista al Premio Fabrizio De André 2013.  Ha scritto e diretto gli spettacoli teatrali Uno spunto per la rivoluzione (2013) e Uazzappe – che accade? (2014). Nel 2014 presenta Solitudini distratte, libro realizzato con Sofia Bucci.

Info: 
www.factory10.it/latina/

The Mammoth's Reflex
The Mammoth's Reflexhttps://www.themammothreflex.com
Tutte le news sulla fotografia condivise dalla redazione. Contact: redazione@themammothreflex.com

Fotografia Europea 2024

spot_img

Ultimi articoli

Mostre ed eventi: tutta la bellezza di Fotografia Europea 2024

È ormai tutto pronto per la nuova edizione di Fotografia Europea 2024 a Reggio Emilia. Il festival fotografico, ormai...

Cosa vedere alla Biennale della Fotografia Femminile di Mantova?

Giunta alla terza edizione, la Biennale della Fotografia Femminile di Mantova per il 2024 si trasformerà per un mese...

Eve Arnold, 170 fotografie da vedere a Forlì

Le sale del Museo Civico San Domenico di Forlì si aprono a una leggenda della fotografia del XX secolo:...

You might also like
- potrebbero interessarti -