fbpx
AppuntamentiA Micamera incontri per scoprire Michele Gandin e il...

A Micamera incontri per scoprire Michele Gandin e il fotolibro italiano

-

spot_img

MILANO. Michele Gandin è stato uno dei maestri del cinema documentario italiano con un interesse costante per la fotografia italiana e, in particolare, per il fotolibro, che ha utilizzato per riprodurli nel cinema. Per approfondire il suo lavoro mercoledì 25 febbraio alle 19 a Micamera si terranno una serie di proiezioni di alcuni dei suoi lavori. Un programma curato per Micamera, per l’iniziativa “La fotografia alla prova del documentario #1”, da Federico Rossin che da dieci anni lavora come curatore indipendente per numerosi festival europei e tiene regolarmente corsi, conferenze e workshop in Italia e all’estero.

 

“Gli esclusi” Luciano D’Alessandro
“Gli esclusi” Luciano D’Alessandro

 

Tra i film di Michele Gandin scelti da Rossin ci sonoProcessioni in Sicilia” (1965) 12′ (Ferdinando Scianna); “Gli esclusi” (1969) 15′ (Luciano D’Alessandro); Michele Gandin “Dietro la porta” (1969) 10′ (Piero Raffaelli) e “Fantasmi “(1987) 14′ (Mario Giacomelli).

 

“Dietro la porta” Piero Raffaelli
“Dietro la porta” Piero Raffaelli

 

Nei suoi foto-film Gandin decostruisce e rimonta alcuni fra i più bei libri fotografici italiani, facendoli suoi senza alcun sentimento di inferiorità estetica, attraverso un radicale processo di appropriazione formale e di selezionata migrazione di immagini. Il tempo del cinema innesta un nuovo soffio nelle fotografie e il layout dei libri si trasforma su pellicola in indiavolato montaggio che sviluppa una ritmica nuova, carica di pathos e estasi.

Ingresso libero.

Infowww.micamera.it

The Mammoth's Reflexhttps://www.themammothreflex.com
Tutte le news sulla fotografia condivise dalla redazione. Contact: redazione@themammothreflex.com

CASTELNUOVO FOTOGRAFIA 2021

spot_img

FESTIVAL RIAPERTURE 2021

spot_img