fbpx
AppuntamentiA Photoshow due incontri dedicati alla smart photography

A Photoshow due incontri dedicati alla smart photography

-

spot_img

Picwant, l’app che permette a chiunque di pubblicare le proprie foto e video realizzati con lo smartphone e di venderli online sul sito , sarà presente al Photoshow 2015 di Milano (23-25 ottobre).

Per l’occasione presenterà due seminari:  “Haiti Aftermath, anche mobile” e “Il mezzo non fa lo storytelling”.

 

Domenica 25 ottobre, ore 17. Riccardo Venturi “Haiti Aftermath, anche mobile.

L’incontro sarà l’occasione per ripercorrere la collaborazione tra Picwant e Riccardo Venturi che alla fine dello scorso anno ha realizzato un foto-reportage ad Haiti con il proprio smartphone. Il fotoreporter parlerà dei suoi scatti realizzati con la reflex e di quelli nati dal proprio dispositivo mobile, spiegando le differenze riscontrate negli anni trattando lo stesso tema con uno “strumento” ed un “approccio” differenti.

 

 

 

Domenica 25 ottobre, ore 11.30. “Il mezzo non fa lo storytelling

Il fotografo Giorgio Cosulich de Pencine presenterà il suo progetto “Driving in Addis” e racconterà come lo smartphone dia accesso alla realtà in modo immediato, diventando strumento preferenziale per lo storytelling e introducendo molti dei servizi da lui realizzati. Il fotografo sottolineerà i “punti forza” legati alla fotografia con smartphone, dall’immediatezza alla semplicità di utilizzo fino al risultato.

 

 

 

Subito dopo il seminario, Picwant ha previsto un PhotoWalk con Giorgio Cosulich de Pencine grazie al quale picker e futuri tali potranno seguire il fotografo per le vie di Milano: sarà possibile passeggiare tutti insieme portando con sé il proprio smartphone, fotografando ciò che sia ritenuto di interesse.

 

Gli orari dei seminari potrebbero subire variazioni, ulteriori dettagli saranno disponibili sui canali social di Picwant e sul sito ufficiale del Photoshow in aggiornamento.

 

LA MOSTRA

Durante questo importante evento Picwant curerà una mostra visitabile nel corso dei tre giorni della manifestazione (MY OWN GALLERY, Superstudio Più – Piano 1) in cui saranno esibiti degli esclusivi scatti di Riccardo Venturi, frutto del reportage via smartphone “Haiti” e delle fotografie di  Giorgio Cosulich de Pecine, nate dal lavoro “Timkat”, la più importante festa ortodossa in Etiopia, oltre a selezionati scatti realizzati dai contributor di Picwant, una raccolta intitolata “Pickers from the world”.