fbpx
AppuntamentiWORKSHOPPhoto don’ts. Cosa non fare in fotografia

Photo don’ts. Cosa non fare in fotografia

-

spot_img

ROMA. Tre incontri sugli errori da evitare in fotografia, dalla postproduzione alla presentazione di un progetto, si terranno a partire dal 9 maggio all’AnotherStudio di Roma (via del Mandrione 109). Gli incontri sono tutti gratuiti ma è obbligatorio prenotare.

photoDonts1

 

Ecco i dettagli:

Qual è il confine tra una postproduzione giusta e una sbagliata? Cosa non bisogna fare quando si presenta un portfolio a un’agenzia? Quando una foto pubblicitaria non funziona? Non è didattica, non è una lezione, non è un workshop. photo don’ts è fotografia raccontata da chi la corregge, la sceglie, la scatta. È una panoramica di consigli pragmatici illustrati da tre professionisti del settore su quel che non va fatto.

  • 9 maggio Mela Zeta / le azioni da evitare durante la postproduzione e il confine sottile dell’interpretazione. Con Claudio Palmisano

 

  • 16 maggio Questa no / come non presentare un portfolio a un’agenzia fotografica e quando l’editing rovina un progetto. Con Carla Rak

 

  • 23 maggio Rembrandt chi?!  / la fotografia pubblicitaria sbagliata e le campagne che non funzionano. Con Stefano Compagnucci

 

Come funziona

Non si paga, ma ci si prenota
basta una mail a info@anotherstudio.org
gli incontri iniziano alle ore 19.00

Dove

all’AnotherStudio,

in via del Mandrione 109, Roma

Contatti

Tel. 06 94376166

mail@anotherstudio.org

 

Chi siamo

AnotherStudio è uno spazio dedicato alla fotografia fondato nel 2012 da un collettivo di nove fotografi. Scopo dei progetti e delle iniziative in fieri è dare vita a una fucina in cui interagire con altre realtà creative e produttive dell’ambiente fotografico e artistico. Il collettivo è formato da Filippo Arena, Edouard Arnold, Filippo Di Rosa, Salvatore Femia, Paolo Ippolito, Martina Pavia, Andrea Pilia, Ugo Salerno, Valeria Vari.www.anotherstudio.org

Claudio Palmisano è nato a Roma nel 1972. Diplomato all’Istituto Superiore di Fotografia di Roma nel 1992, lavora per diverse testate nazionali e internazionali come fotogiornalista. Si occupa successivamente di fotografia commerciale sviluppando, grazie al suo background informatico, un interesse per la fotografia digitale. Diventa consulente di diversi fotografi, agenzie e infine lavora come postproduttore freelance, specializzato nella fotografia editoriale di reportage. Nel 2005 partecipa alla fondazione dello studio 2080 a Roma e poco dopo è co-fondatore dello studio 10b Photography di Roma, con Francesco Zizola. Tra i clienti del laboratorio da lui diretto i più grandi fotografi e le più grandi agenzie fotogiornalistiche del mondo. Pubblica come fotografo su: The New York Times, International Herald Tribune, La Repubblica, L’Unità, il manifesto, Berlingske Tidende, Business Week, Quattroruote, Vivere. Lavora per (Image Toning, Shooting, QTVR, Fotoritocco, Insegnamento, Consulenze): TIME Magazine, Magnumphotos, NOOR, VII, AFP, Contrasto, National Geographic Italia, Russian Reporter, Saatchi & Saatchi, Renault, Kenzo, Phard, YELL, RCS, Mondadori. www.10bphotography.com

Carla Rak vive e lavora a Roma, dove è nata nel 1978. Dal 2004 al 2010 ha lavorato nell’Agenzia Fotogiornalistica Contrasto, dove si è occupata di editing fotografico, organizzazione di progetti di reportages, coordinamento dei fotografi e dove è stata responsabile dei servizi commissionati dall’editoria italiana ed internazionale allo staff dei fotografi. È Dottore di Ricerca in Scienze della Comunicazione, titolo conseguito presso il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale dell’Università La Sapienza di Roma, con una tesi di ricerca visuale sulla fotografia d’epoca dal titolo “Fotografia e tempo libero: Roma 1870-1915”. http://avisualjourneyblog.wordpress.com

Stefano Compagnucci nato a Roma nel 1975, nel 1999 si diploma in fotografia e inizia la sua carriera professionale conducendo inizialmente lavori di ricerca nel campo della ritrattistica e specializzandosi poi nel campo della fotografia pubblicitaria. Ha collaborato nella realizzazione di diverse campagne nazionali e internazionali lavorando con varie agenzie di pubblicità tra le quali: McCann Erickson, Young&Rubicam, J.W.Thompson, Ogilvy&Mather, Saatchi&Saatchi, Leo Burnett, Armando Testa. Ha esposto i suoi lavori in molte gallerie italiane ed estere, tra queste: Galleria Social Gallery, Firenze (2007), Galleria Minima di Roma (2008), Museo Diffuso del Vino di Monte Porzio Catone (2009), Fototeca de Veracruz in Messico, Scuderie Aldobrandini di Frascati (2010). Nel 2008 pubblica il libro fotografico “75 cl” dedicato al mondo del vino e della viticultura dei Castelli Romani e, all’interno del circuito del Festival della letteratura di viaggio, fa parte della giuria per la lettura dei portfoli aperta a fotografi presso il Palazzo delle Esposizioni di Roma. ( www.stefanocompagnucci.com )

 

The Mammoth's Reflexhttps://www.themammothreflex.com
Tutte le news sulla fotografia condivise dalla redazione. Contact: redazione@themammothreflex.com
spot_img

MARIO DE BIASI - TRE OCI VENEZIA

spot_img