fbpx
AppuntamentiA Verona un workshop su reportage, editing e promozione...

A Verona un workshop su reportage, editing e promozione di una storia

-

VERONA. Come si svolge una fase di editing per una testata giornalistica? Fino a che punto si può adattare il lavoro a seconda dell’interlocutore, senza distorcere la natura del progetto? A spiegarlo due differenti docenti, con differenti esperienze professionali, per permettere un confronto tra il punto di “vista del fotografo” e il punto di “vista del photoeditor”. In “classe” ci saranno dunque Alessandro Gandolfi, fotografo dell’agenzia ParalleloZero e Sara Guerrini, editor negli anni di varie testate nazionali e internazionali, per un interessante workshop che si svolgerà nella giornata del 29 marzo (dalle 9 alle 18) all’Opificio dei sensi (località Ferrazze, San Martino B.A, Verona).

 

ph Alessandro Gandolfi
ph Alessandro Gandolfi

 

Il workshop servirà a capire le diverse tecniche di editing e di selezione dell’immagine attraverso l’analisi di alcune testate giornalistiche. Nel workshop verranno affrontati anche altri argomenti come il funzionamento di una redazione e la proposta di un lavoro fotografico alla stessa, l’ideazione, la preparazione e il confezionamento finale di un servizio fotografico.

 

PROGRAMMA

(il programma potrebbe essere soggetto a variazioni)

Introduzione e presentazione.

Editing: dalla macro-selezione all’immagine finale

Confezionamento del servizio fotografico: sequenza, testi e grafica

Il reportage e la proposta alle redazioni: presentazione e promozione

Come funziona una redazione

Il punto di vista del photoeditor: elementi di valutazione di un servizio

Idee, progetti e commissionati

Come nasce un servizio fotografico commissionato

Esempi di analisi ed editing di servizi fotografici

I partecipanti sono invitati a presentare un servizio fotografico da sottoporre ad analisi ed editing in classe.

 

Sara Guerrini. Ha recentemente diretto l’ufficio fotografico della prima edizione europea del magazine americano Newsweek, tornato alle stampe nel 2014 dopo alcuni anni di interruzione. L’esperienza precedente la vede legata a D, allegato del Sabato del quotidiano La Repubblica. E’ rientrata da Londra nel 2012 dove ha lavorato per Gallery Stock, banca immagini che distribuisce gli archivi di importanti protagonisti della scena fotografica mondiale. Precedentemente Sara Guerrini ha lavorato e collaborato come picture editor per diverse riviste tra cui D, Panorama First, Colors, Grazia Casa e Repubblica quotidiano. Ha iniziato l’esperienza nel mondo della fotografia in Germania, tra Amburgo e Berlino, presso Ostkreuz-Agentur der Fotografen e al settimanale d’attualità Stern, e poi ancora in Italia lavorando da Grazia Neri, agenzia fotografica internazionale. Negli ultimi anni il suo lavoro ha toccato vari ambiti del mondo della fotografia affrontandone sia gli aspetti editoriali che commerciali. Insegna all’Istituto Europeo di Design a Milano e porta avanti progetti personali. Discute volentieri con giovani fotografi ed è aperta a tutte le conversazioni su progetti, editing, pubblicazioni e presentazione del proprio lavoro.

Nato a Parma (1970), Alessandro Gandolfi è socio fondatore dell’agenzia fotografica Parallelozero. I suoi lavori sono apparsi su diversi giornali e riviste, fra i quali Le Journal de la Photographie, Die Zeit, The Sunday Times Magazine, Le Monde, Mare, National Geographic Italia, L’Espresso, La Repubblica delle Donne. Le sue immagini sono state esposte in mostre personali e collettive: fra queste, “Le Printemps Arabe” al Centre Méditerranéen de la Photographie ad Ajaccio (France, 2012), “Freedom to Create” a Cape Town (South Africa, 2011),  “Provocation” al New York Photo Festival (USA, 2011), “Unpublished-Unknown” al MACRO Testaccio di Roma (2010) e le ultime quattro della National Geographic (dal 2009 al 2012) a Palazzo delle Esposizioni a Roma. Nel 2012 è stato membro della giuria per il concorso curato da National Geographic Italia. A due suoi reportage pubblicati nel 2010 e nel 2011 sull’edizione italiana del National Geographic sono stati assegnati il Best Edit Award. Laureato in filosofia, ha frequentato la Scuola di Giornalismo di Urbino (IFG) e ha lavorato come cronista per La Repubblica fino al 2001, quando ha iniziato a dedicarsi al fotogiornalismo.

Info e iscrizioniwww.nessunopress.it ; telefono: +39 327 79 63 983
e-mailinfo@nessunopress.it