fbpx
It happens#iorestoacasa: le iniziative dei musei e delle gallerie italiane...

#iorestoacasa: le iniziative dei musei e delle gallerie italiane (di fotografia) su Instagram

-

spot_img

Proseguono, anche in queste ore, le adesioni alla campagna #iorestoacasa. L’iniziativa è nata spontaneamente sulla rete per invitare gli italiani, specie i più giovani, a limitare gli spostamenti e rimanere nelle proprie abitazioni per contenere la diffusione del Covid-19.

In questi ultimi giorni la fantasia dei musei e le gallerie italiane è tantissima e sui social, stanno convididendo moltissime iniziative. Se i visitatori, infatti, non possono uscire di casa non è detto che debbano annoiarsi a casa, anzi. Oltre a tour virtuali nei musei di tutto il mondo si può prendere parte a diverse attività.

Qualche esempio? Il centro italiano per la fotografia Camera di Torino sulla sua pagina Instagram sta diffondendo contenuti video culturali, ovviamente legati alla fotografia, come contenuti legato a Piergiorgio Branzi.

Anche Casa dei Tre Oci, a Venezia, aderisce all’iniziativa #iorestoacasa presentando le fotografie della mostra di Lartigue. Lo fa raccontando le immagini, oltre a curiosità rispetto alla carriera e la vita personale del fotografo.

Da Bologna, invece, Spazio Labò trasmetterà in diretta la visita guidata alla mostra “At home in Sweden, Germany and America” di Gerry Johansson. Inoltre, ogni giorno, fino alla riapertura, condividerà un contenuto speciale sui social.

Officine Fotografiche Roma, invece, inizierà una serie di lezioni sugli autori sul canale Youtube. Si parte con una lezione su Alex Webb, con Stefano Mirabella.

https://www.instagram.com/p/B9gTFWYFELB/
https://www.instagram.com/p/B9O1DxrI2ij

Non solo fotografia, anche gli altri musei si mobilitano per diffondere cultura nel segno di #iorestoacasa

Non solo il mondo della fotografia sta lanciando bellissime iniziative. Ci sono anche molti musei d’arte che ci permetteranno di vedere, anche se solo virtualmente, mostre o partecipare ad eventi e iniziative.

Tra questi The Peggy Guggenheim Collection che offre presentazioni virtuali su Facebook, Instagram, Twitter e LinkedIn, dedicate alla vita di Peggy Guggenheim e ai capolavori della sua collezione. Inoltre, quiz e contenuti offerti dallo staff e dai tirocinanti del museo.

Palazzo Grassi, invece, lascia la parola ai ragazzi. Saranno loro a spiegare le opere ai coetanei. Una bella iniziativa, no?

Palazzo Ducale, a Venezia, offre un tour virtuale all’interno delle sue stanze così come il Museo Egizio di Torino che ogni giorno, su Instagram, racconta un pezzo della collezione. Iniziativa svolta anche dalla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, dal Mambo di Bologna, con i suoi 2 minuti di Mambo al giorno, dalla Galleria Borghese e dal Museo Poldi Pezzoli.

Le gallerie degli Uffizi, poi, puntano sul Decamerone e ne raccontano un’opera al giorno. Alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo nasce Radio GAMeC. Ogni giorno alle 11.30 mezz’ora di informazione e approfondimenti tra cronaca, arte, letteratura.

Centro Pecci Prato ogni giorno pubblica online un contenuto nuovo, come approfondimenti sulle mostre in corso, video d’artista, materiali d’archivio.

https://www.instagram.com/p/B9oRrcjIBJv/