It happens News Tutti i vincitori dei premi di Fotoleggendo 2013

Tutti i vincitori dei premi di Fotoleggendo 2013

-

ROMA. Il progetto fotografico “As it is” di Kajioka Miho si è aggiudicato il primo premio Fotoleggendo 2013. Il prezioso riconoscimento arriva a conclusione delle due giornate di lettura del portfolio all’ISA- Istituto Superiore Antincendi di Roma e, in particolare, domenica 13 ottobre la commissione selezionatrice del premio -presieduta da Lina Pallotta- ha assegnato altri due premi al secondo e terzo finalista del contest e rispettivamente a “L’ashura”di Borgia Claudia e “Vajont” di Daniele Lira.

 

Il momento della premiazione. Kajioka Miho si avvicina a ritirare il premio
Il momento della premiazione. Kajioka Miho si avvicina a ritirare il premio

 

Kajioka Miho si è portata a casa il primo premio per aver descritto, con le sue immagini una “mappatura emozionale di un mondo in parte sconvolto da traumatici eventi del 2011 lascia spazio alla ricostruzione di una memoria personale realizzata attraverso l’uso di minimi segni e narrative fugaci”. “L’ashura”di Borgia Claudia si è aggiudicato il secondo posto grazie all’ “uso di un linguaggio pulito e privo di pregiudizi e sensazionalismi, costruisce una storia che ci fa intuire le dinamiche della vita religiosa in Iran dei nostri giorni”. Terzo posto, infine, a Daniele Lira che con “Vajont” ha restituito “una dedica tenera e dolorosa ad una tragedia rimasta sostanzialmente impunita”.

 

 

Il secondo premio di Fotoleggendo 2013 a Claudia Borgia
Il secondo premio di Fotoleggendo 2013 a Claudia Borgia

 

Il primo e secondo portfolio classificati a FotoLeggendo saranno invitati dalla Fiaf a partecipare alla selezione conclusiva di Portfolio Italia 2013 – Gran Premio Epson, riservata a tutti i portfolio che si saranno classificati al 1° e 2° posto, durante il 2013, in una – o più – delle dieci manifestazioni previste dal circuito. Tutti i portfolio invitati alla selezione conclusiva da parte della Fiaf saranno esposti presso il centro italiano della fotografia d’autore di Bibbiena (Arezzo). L’autore del portfolio primo classificato riceverà dalla Fiaf un riconoscimento di 1.500 euro finalizzato al prosieguo dell’attività fotografica. Gli autori di altri due portfolio, giudicati ex aequo riceveranno – per la stessa finalità – 500 euro cadauno. La chiusura di “Portfolio Italia” si terrà a Bibbiena (AR), presso il centro italiano della fotografia d’autore il 30 novembre 2013. Nel corso della cerimonia saranno resi noti i tre portfolio finalisti e sarà quindi proclamato il “PORTFOLIO ITALIA – GRAN PREMIO EPSON ITALIA” edizione 2013.

Menzioni speciali anche per Sara Palmieri che a Fotoleggendo 2013 ha presentato il suo lavoro fotografico dal titolo “M.” e per Matteo Armellini che a Roma ha portato l’interessante progetto “Jamaican Blues”.

 

Graziano Panfili | SONO TRA NOI
Graziano Panfili | SONO TRA NOI

 

Dopo un’attenta analisi la giuria dei lettori, poi, Graziano Panfili è stato decretato vincitore del premio G. Tabò con il portfolio “Sono tra noi”. La motivazione? “Per aver affrontato un tema come quello degli extraterrestri, molto presente nell’immaginario collettivo ma difficile da illustrare, con grande originalità e ottima tecnica fotografica, costruendo con abilità e sensibilità uno storyboard di sapore cinematografico che non manca di significative citazioni di grandi film di fantascienza”. Olivero Fermariello, con progetto “Ab eterno” si è aggiudicato, invece, il secondo posto. I loro lavori rimarrabbi esposti, fino al 31 ottobre, all’Isa- Istituto Superiore Antincendi – via del Commercio del 13.

 

Giuseppe Moccia, un giardino su misura
Giuseppe Moccia, un giardino su misura

 

Ancora un vincitore a questa edizione di Fotoleggendo 2013 è Giuseppe Moccia che con il lavoro “ Giardino Su Misura”, si aggiudica il primo posto del premio Échange Boutographies-FotoLeggendo. Questo, in particolare, è un premio di scambio mostre tra le manifestazioni fotografiche di Montpellier e Roma. La motivazione della giuria che ha portato alla vittoria di Moccia è che “le immagini sono forti perché portano questo contenuto di disordine e caos imminente e allo stesso tempo una vitalità, un ottimismo, una bellezza che resiste negli interstizi della città”.

The Mammoth's Reflex
The Mammoth's Reflexhttps://www.themammothreflex.com
Tutte le news sulla fotografia condivise dalla redazione. Contact: redazione@themammothreflex.com

NUOVE DATE RIAPERTURE FESTIVAL FERRARA 2020

Ultimi articoli

Letizia Battaglia, storie di strada in mostra ad Ancona

Letizia Battaglia arriva ad Ancona, con la mostra "Storie di strada" alla Mole Vanvitelliana. Si tratta di...

Mario Cattaneo, una mostra a cielo aperto

Cinisello Balsamo diventa scena di una grande mostra a cielo aperto dedicata a Mario Cattaneo.

Ren Hang, immagini che rompono i tabù

Il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato presenta per la prima volta in Italia un...

Appuntamenti da non perdere

Premio Musa, un premio per donne fotografe

Torna il Premio Musa 2020 per donne fotografe. Il premio fotografico, già alla sua seconda edizione, è...

Ragusa Foto Festival 2020, tra desideri e passioni

Il Ragusa Foto festival 2020 si divide, tra eventi ed esposizioni, in due anni. L'emergenza sanitaria che...

Borse di studio per i master di Spazio Labò

Fino al 29 giugno 2020 è possibile far richiesta di una borsa di studio per partecipare ad...

You might also likeRELATED
Recommended to you