fbpx

A Tommaso Marchi il premio per la fotografia Davide Vignali

-

MODENA. E’ Tommaso Marchi, autore del lavoro “Casualità?”, il vincitore dell’edizione 2013 del Premio per la fotografia Davide Vignali. La cerimonia di premiazione si è svolta questa mattina, all’ex ospedale Sant’Agostino di Modena, alla presenza della famiglia di Davide Vignali, di Paola Micich, di Claudia Fini e Davide Benati, componenti della giuria, di Giovanna Morini, dirigente scolastico dell’istituto Venturi e del presidente della Fondazione Cassa di Risparmio Andrea Landi, oltre che di una numerosa rappresentanza di studenti e insegnanti.

 

©Tommaso Marchi
©Tommaso Marchi

 

Seconda classificata Francesca Ghidini, con Dieci Minuti, terza Maria Vittoria Ferrari, con Isolabella. Sono state assegnate inoltre due menzioni speciali: a Beatrice Guerra, autrice di Inizio, e a Enrico Messori, autore di Forma Piena. Al vincitore vanno 500 euro, mentre per il secondo e il terzo classificato ci sono rispettivamente la partecipazione a un workshop di Fondazione Fotografia e una selezione di libri editi da Fondazione Fotografia.

Nato due anni fa in seno all’istituto d’arte Venturi di Modena per tenere viva la memoria di uno studente che ha lasciato una traccia importante del suo passaggio nella scuola, il Premio Davide Vignali è promosso dall’istituto d’arte Venturi e da Fondazione Fotografia Modena con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena .

 

Il Premio Davide Vignali è, nelle intenzioni dei promotori, “un atto creativo nato per reagire all’angoscia per una prematura e tragica scomparsa che, dopo i primi due anni di sperimentazione, ha l’ambizione di crescere e di scommettere sulle capacità artistiche, sulle sensibilità espressive dei ragazzi che frequentano la scuola superiore e che vogliono esercitarle attraverso linguaggi, aspetti e tematiche legati alla fotografia“. Da qui la decisione di ampliare il premio a livello regionale, a partire dalla prossima edizione 2013/14, in accordo con la famiglia Vignali, con il direttore di Fondazione Fotografia Modena Filippo Maggia e con Antonella Battilani, docente di Grafica, ideatrice e coordinatrice del progetto.

 

L’adesione di Fondazione Fotografia Modena al Premio Davide Vignali segnala l’attenzione che la nostra istituzione rivolge alla formazione dei giovani artisti, coerentemente con i programmi di master e workshop promossi in questi anni – commenta il presidente Andrea Landi -. A due anni dalla prima edizione del concorso, inoltre, la partecipazione degli insegnanti e dei giovani artisti dell’istituto Venturi si è ampliata notevolmente. Esprimiamo quindi grande apprezzamento per quest’iniziativa e ci uniamo ai genitori nel ricordo di Davide“.

 

La mostra delle opere del Premio Davide Vignali 2012/13 rimarrà allestita negli spazi dell’ex ospedale Sant’Agostino fino al 3 novembre.

 

The Mammoth's Reflex
The Mammoth's Reflexhttps://www.themammothreflex.com
Tutte le news sulla fotografia condivise dalla redazione. Contact: redazione@themammothreflex.com

Italia in attesa

spot_img

NUOVA FUJI X-H2s

spot_img

Ultimi articoli

Italia In-Attesa: 12 racconti fotografici di un Paese sospeso

Italia In-attesa, 12 racconti fotografici è il titolo della mostra che, fino all’8 gennaio, sarà ospitata a Palazzo da...

Festival della Fotografia Etica 2022 a Lodi: oltre 20 mostre da vedere

Dal 24 settembre al 23 ottobre, il Festival della Fotografia Etica 2022 torna a Lodi per raccontare il nostro...

Gianni Berengo Gardin: l’occhio come mestiere e la mostra a Roma

Con oltre 200 fotografie, la mostra fotografica "L’occhio come mestiere" al MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo...

You might also like
- potrebbero interessarti -