fbpx
It happensNewsI giovani vincitori di #Closetome

I giovani vincitori di #Closetome

-

spot_img

MILANO. Una giuria di esperti ha selezionato le 10 classi vincitrici del concorso #CLOSEtoME, riservato agli studenti delle scuole superiori della provincia di Milano. Ad aggiudicarsi il titolo queste classi: IIS Grafica e Moda Caterina da Siena, Milano / 4°A; IIS Liceo Scientifico L. Cremona, Milano / 4°G; IISS Grafica e Comunicazione Galileo Galilei, Milano / 3°GA; Istituto Professionale per i Servizi Commerciali W. Kandinsky, Milano / 3°B; ITSOS Grafica e Comunicazione Albe Steiner, Milano / 3°D; Liceo Artistico Statale U. Boccioni, Milano / 3°L; Liceo Artistico U. Boccioni, Milano / 3°D; ASP G. Mazzini, Cinisello Balsamo (Mi) / 4° Acconciatore; IIS Falcone – Righi, Corsico (Mi) / 3°D; Liceo Artistico, Monza / 4°D.

 

ph 4A Caterina Da Siena
ph 4A Caterina Da Siena

 

Le 10 classi vincono un percorso di formazione unico nel suo genere, che utilizza la fotografia per aiutare i ragazzi ad esplorare la propria individualità e a costruire il proprio “essere nel mondo”. Ogni classe parteciperà infatti ad un workshop condotto da Cristina Nunez, fotografa riconosciuta a livello internazionale che da più di 20 anni utilizza l’autoritratto come forma di auto-terapia. Durante il workshop gli studenti avranno modo di confrontarsi con la creatività del mezzo fotografico ed utilizzarlo per esplorare loro stessi, le emozioni, i desideri, le paure e i sogni dell’età adolescenziale. I lavori realizzati saranno poi esposti al Museo di Cinisello a partire dal 30 maggio 2014.

 

 

“Il successo del concorso lanciato dal Museo di Cinisello è estremamente positivo, per due ragioni – osserva il vicepresidente e assessore alla Cultura della Provincia di Milano, Novo Umberto Maerna – Da un lato siamo riusciti a stimolare la creatività, la partecipazione ed il talento dei giovani; dall’altro, il significato più profondo di questo concorso è aumentare il senso di appartenenza dei giovani al territorio, quindi un rafforzamento del senso di comunità. Si tratta di valori ed elementi fondanti, anche in un mondo globalizzato e informatizzato: ed è la cultura che li fa crescere, in tutte le sue declinazioni, come la fotografia”, conclude Maerna. “Ritengo che questa iniziativa, il cui obiettivo è sollecitare i giovani a sviluppare una capacità di percezione e senso critico degli eventi, così che possano diventare adulti in grado di pensare autonomamente e liberamente, abbia dato un ottimo risultato – commenta l’assessore all’Istruzione ed Edilizia scolastica della Provincia di Milano, Marina Lazzati -. Anche questa volta le nostre scuole superiori hanno dimostrato di saper cogliere le opportunità che la Provincia propone per l’arricchimento didattico e personale degli studenti”.

Al concorso (ideato dal Museo di Fotografia Contemporanea e realizzato in collaborazione con la Provincia di Milano e con il sostegno dell’azienda RS Components e del Lions Club) hanno partecipato più di 450 studenti, presentando immagini e testi che raccontano la loro vita. Tra queste i giurati hanno scelto 10 classi distribuite in modo omogeneo sul territorio della Provincia di Milano, per permettere una mappatura di cosa significa essere giovani oggi nelle diverse zone, in centro e in periferia, a Milano e nell’hinterland.

 

The Mammoth's Reflexhttps://www.themammothreflex.com
Tutte le news sulla fotografia condivise dalla redazione. Contact: redazione@themammothreflex.com

MARIO DE BIASI - TRE OCI VENEZIA

spot_img

FOTOGRAFIA ETICA LODI 2021

spot_img