Home grandi fotografi Le fotografie di Luigi Ghirri alla Triennale di Milano

Le fotografie di Luigi Ghirri alla Triennale di Milano

11585
0
Le fotografie di Luigi Ghirri alla Triennale di Milano. La nuova mostra, da fine maggio alla Triennale, metterà in luce l’importanza dell’opera del fotografo nell’ambito dell’architettura, attraverso la sua decennale collaborazione con la rivista “Lotus International”.
 

 

Luigi Ghirri alla Triennale di Milano
Luigi Ghirri, Trani, 1986
© Eredi di Luigi Ghirri

 

La mostra, a cura di Michele Nastasi, intende presentare in modo inedito la figura del celebre fotografo emiliano, mettendo in luce l’importanza della sua opera nell’ambito dell’architettura.

Lavorando in collaborazione con la rivista Lotus international dal 1983 per circa un decennio, Ghirri ha infatti portato all’architettura un nuovo modo di guardare, capace di comprendere il progetto in relazione agli aspetti contraddittori e alle aporie dei paesaggi contemporanei. L’architettura e il paesaggio si configurano così, nell’opera matura di Ghirri, come un soggetto privilegiato, “un luogo del nostro tempo, la nostra cifra epocale”.

 

Luigi Ghirri alla Triennale di Milano
Luigi Ghirri, Nei pressi di Fidenza, 1985 © Eredi di Luigi Ghirri

 

Fino al 1992, anno della sua prematura scomparsa, Ghirri sviluppa un corpus fotografico sugli interventi di singoli architetti, sulle esposizioni della Triennale di Milano e cura progetti editoriali più ampi, all’interno di Quaderni di Lotus, come “Paesaggio italiano” (1989) e la sezione fotografica di “Atlante Metropolitano” (1991). 

Di questa intensa e originale collaborazione rimane testimonianza nelle numerose pubblicazioni realizzate, alcune delle quali si sono in seguito configurate come esperienze fondamentali per una concezione più libera dell’architettura, e appaiono come importanti momenti di maturazione del linguaggio dell’autore, divenendo un vero e proprio culto per molti architetti e fotografi.

 

Luigi Ghirri alla Triennale di Milano
Luigi Ghirri, San Vito d’Altivole, 1983, Carlo Scarpa, Cimitero – Tomba Brion © Eredi di Luigi Ghirri

 

Con Luigi Ghirri. Il paesaggio dell’architettura si intende mostrare la fertile relazione tra Ghirri e Lotus, sulla base dell’ampio corpo di fotografie originali presenti nell’archivio della rivista, molte delle quali mai esposte, e di alcuni materiali di lavoro.

In tutto si parla di circa 300 fotografie, tra stampe originali e immagini proiettate – molte delle quali inedite –in mostra insieme a una selezione delle pubblicazioni e di altri materiali, allo scopo di mettere in relazione lo straordinario talento di Ghirri con l’ambito editoriale e critico da cui il suo lavoro sull’architettura è scaturito.

 

 

 
Luigi Ghirri. Il paesaggio dell’architettura
Dove: Palazzo della Triennale, viale Alemagna 6, Milano
Quando: dal 25 maggio al 26 agosto 2018
Ingresso: Intero 7 euro; ridotto 6 / 5 euro. Biglietto unico per tutte le mostre 12 euro
Orari: Martedì – Domenica 10.30 – 20.30
Infowww.triennale.org

Comments

comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here