grandi fotografi Strand e Cancian: lo sguardo dei fotografi sul Paese

Strand e Cancian: lo sguardo dei fotografi sul Paese

-

I due grandi fotografi Strand e Cancian hanno raccontato a modo loro due paesi nel Dopoguerra.

Lo sguardo dei due autori americani, che hanno operato in Italia negli stessi anni, è stato messo a confronto in una mostra, visitabile dal 25 luglio al 2 agosto, allo Spazio Piktart di Senigallia, ospita la mostra “Strand – Cancian. Gli occhi sul Paese” a cura dell’archivista Simona Guerra.

Strand e Cancian mostra senigallia
Frank Cancian, Lacedonia, 1957

Strand e Cancian, la mostra fotografica a Senigallia

L’esposizione fotografica vuole mettere a confronto le opere di due autori americani che sono stati attivi nel nostro Paese nello stesso periodo: nel 1953 Hazel Kingsbury Strand (e suo marito Paul Strand) a Luzzara in provincia di Reggio Emilia, in Emilia-Romagna; nel 1957 Frank Cancian, a Lacedonia, in provincia di Avellino, in Campania. Entrambi, nello stesso periodo, documentarono la vita di provincia di questi due paesi.

Si tratta di una mostra unica che descrive la quotidianità e le abitudini degli italiani, catturati dall’obiettivo di Strand e Cancian, fotografi stranieri in un momento storico di grandi mutamenti culturali, economici e sociali. Si tratta del periodo del Dopoguerra che vede un Paese martoriato dopo un periodo buio e complesso come quello della Seconda Guerra Mondiale.

Strand e Cancian mostra senigallia
Hazel Kingsbury Strand, La famiglia Lusetti, Luzzara 1953

Le opere di Hazel Kingsbury Strand e Frank Cancian provengono dalle collezioni della fondazione Un Paese di Luzzara (The Paul Strand Archive of Aperture Foundation, New York) e da quelle del MAVI – Museo Antropologico Visivo Irpino di Lacedonia (Archivio Frank Cancian, Irvine California).

Strand e Cancian mostra senigallia
Hazel Kingsbury Strand, Luzzara 1953
Strand – Cancian. Gli occhi sul Paese
DoveSpazio Piktart, via Mamiani 14, Senigallia
Quandodal 25 luglio al 2 agosto
Orarida martedì a venerdì 18-20. Sabato e domenica
18-22
Ingressolibero
Infowww.pikta.it


Terry Peterle
Terry Peterle
Nell’ambito della fotografia il suo interesse e i suoi studi si sono rivolti prevalentemente nella cultura e linguaggio fotografico, e con particolare interesse segue lo sviluppo e le diramazioni dello stesso nella fotografia attuale.

NUOVE DATE RIAPERTURE FESTIVAL FERRARA 2020

Ultimi articoli

Letizia Battaglia, storie di strada in mostra ad Ancona

Letizia Battaglia arriva ad Ancona, con la mostra "Storie di strada" alla Mole Vanvitelliana. Si tratta di...

Mario Cattaneo, una mostra a cielo aperto

Cinisello Balsamo diventa scena di una grande mostra a cielo aperto dedicata a Mario Cattaneo.

Ren Hang, immagini che rompono i tabù

Il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato presenta per la prima volta in Italia un...

Appuntamenti da non perdere

Premio Musa, un premio per donne fotografe

Torna il Premio Musa 2020 per donne fotografe. Il premio fotografico, già alla sua seconda edizione, è...

Ragusa Foto Festival 2020, tra desideri e passioni

Il Ragusa Foto festival 2020 si divide, tra eventi ed esposizioni, in due anni. L'emergenza sanitaria che...

Borse di studio per i master di Spazio Labò

Fino al 29 giugno 2020 è possibile far richiesta di una borsa di studio per partecipare ad...

You might also likeRELATED
Recommended to you