fbpx
grandi fotografiSandro Miller, omaggio a 34 maestri della fotografia

Sandro Miller, omaggio a 34 maestri della fotografia

-

È stata prorogata fino al 2 maggio 2021 la mostra “Malkovich, Malkovich, Malkovich. Homage to Photographic Masters” del fotografo americano Sandro Miller.

L’esposizione, rimandata a causa dell’emergenza sanitaria, approda dunque nella sede del Magazzino delle Idee di Trieste.

sandro miller Herb Ritts Jack Nicholson
Herb Ritts/ Jack Nicholson, London (1988), 2014a © Sandro Miller/ Courtesy Gallery FIFTYONE, Antwerp

Sandro Miller, l’omaggio ai maestri della fotografia

Il progetto fotografico di Sandro Miller nasce come omaggio a trentaquattro maestri della fotografia. Fra questi Albert Watson, Annie Leibovitz, Bill Brandt, Diane Arbus, Herb Ritts, Irving Penn, Pierre et Gilles, Richard Avedon e Robert Mapplethorpe.

In ognuno degli scatti in mostra John Malkovich impersona il soggetto di una celebre fotografia, trasformandosi di volta in volta in Marilyn Monroe, Salvador Dalì, Mick Jagger, Muhammad Alì, Meryl Streep, John Lennon e Yoko Ono, Andy Warhol, Albert Einstein, Ernest Hemingway e in molti altri personaggi.

Ogni opera riproduce in tutti i dettagli le fotografie prese a modello esaltando le doti camaleontiche e la capacità mimetica di Malkovich così che egli di volta in volta muta non solo espressione, ma anche sesso e età divenendo uomo o donna, anziano o bambino, sensuale o enigmatico, cupo o gioioso.

sandro miller Diane Arbus Identical Twins
Diane Arbus/ Identical Twins, Roselle, NewJersey (1967), 2014 © Sandro Miller/ Courtesy Gallery FIFTYONE, Antwerp

Miller e Malkovich, una collaborazione che dura anni

La collaborazione fra Sandro Miller e John Malkovich risale agli anni Novanta quando i due si incontrano a Chicago nella sede della Steppenwolf Theatre Company di cui Malkovich è uno dei membri fondatori. “È diventato la mia tela, la mia musa, John si sedeva ed ascoltava la mia idea, poi diceva “Ok facciamolo”, racconta Miller. Negli anni di collaborazione John non ha mai detto non mi piace“.

La mostra documenta il lavoro intrapreso da Sandro Miller e Malkovich nel 2013. Lo scatto che dà vita all’intero progetto è quello in cui John Malkovich reinterpreta Truman Capote ritratto da Irving Penn.

sandro miller Albert Watson Alfred Hitchcock
Albert Watson/ Alfred Hitch cock with Goose (1973), 2014 © Sandro Miller/ Courtesy Gallery FIFTYONE, Antwerp

Da questo primo scatto nascono tutte le opere esposte in mostra. Malkovich interpreta una galleria di ritratti così noti da essere divenuti quasi immagini devozionali e che tuttavia non ha timore di dissacrare attraverso il proprio talento. Si cala nella parte di Che Guevara di Korda, in Warhol del celebre autoritratto, o in Mick Jagger nel ritratto di Bailey, sottolineando debolezze, vanità e contraddizioni dei grandi personaggi.

Tutto è preceduto da una minuziosa ricerca in cui Miller e Malkovich, assistiti da costumisti, truccatori e scenografi analizzano accuratamente ogni dettaglio degli originali, scandagliando i lavori dei grandi fotografi presi a modello.

sandro miller Annie Leibovitz Meryl Streep
Annie Leibovitz / Meryl Streep, NYC (1981), 2014 © Sandro Miller / Courtesy Gallery FIFTHY ONE, Antwerp
Sandro Miller. Malkovich, Malkovich, Malkovich. Homage to Photographic Masters
DoveMagazzino delle Idee, Corso Cavour 2, Trieste
Quandofino al 2 maggio 2021
Ingresso6 euro intero; 4 euro ridotto
OrariDa martedì a domenica dalle 10 alle 19
Infowww.magazzinodelleidee.it
The Mammoth's Reflex
The Mammoth's Reflexhttps://www.themammothreflex.com
Tutte le news sulla fotografia condivise dalla redazione. Contact: redazione@themammothreflex.com