Francesco Radino nelle collezioni del Museo di Fotografia Contemporanea 

-

A un anno dalla scomparsa di Francesco Radino, il Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo dedica una mostra a uno dei maestri della fotografia italiana contemporanea.

La mostra presenta 70 fotografie selezionate da Roberta Valtorta tra le oltre 500 presenti nelle collezioni del Museo, conservate in 8 differenti fondi fotografici, che datano dal 1970 al 2014.

Francesco Radino Irlanda, 1973 © Eredi Francesco Radino - Regione Lombardia / Museo di Fotografia Contemporanea, Milano-Cinisello Balsamo
Francesco Radino Irlanda, 1973 © Eredi Francesco Radino – Regione Lombardia / Museo di Fotografia Contemporanea, Milano-Cinisello Balsamo

L’insieme restituisce lo sguardo attento e delicato con cui l’autore per molti anni ha indagato il paesaggio antropizzato, la città, l’industria, l’architettura, gli oggetti, gli animali, gli alberi, ogni elemento della natura.

In particolare, sono presenti nelle collezioni del Museo le fotografie realizzate in Cina (1971), in Irlanda per incarico del Touring Club Italiano (1973), quelle dedicate all’ambiente rurale della Lucania, terra d’origine del padre (1981). Presenti anche alcune serie realizzate nell’ambito di alcuni degli importanti progetti di committenza pubblica a cui ha partecipato, come Archivio dello spazio – Provincia di Milano (1990-1997), Osserva.Te.R. – Regione Lombardia (1999-2000), Paesaggio prossimo – Provincia di Milano (2006-2007), Tramsformazioni – Museo di Fotografia Contemporanea (2005-2008).

Francesco Radino “Veduta dal Grattacielo Pirelli verso Porta Nuova, Milano 2014” © Eredi Francesco Radino - Museo di Fotografia Contemporanea, Milano-Cinisello Balsamo
Francesco Radino “Veduta dal Grattacielo Pirelli verso Porta Nuova, Milano 2014” © Eredi Francesco Radino – Museo di Fotografia Contemporanea, Milano-Cinisello Balsamo

Arricchisce la mostra, una sezione di 28 fotografie inedite dedicata all’ultimo lavoro del fotografo. Un lavoro realizzato in Sicilia nell’autunno 2021 – al quale Cristina Omenetto ha dato il titolo di Viaggio in Sicilia – dedicato all’archeologia e alle forme dell’antico messe a confronto con quelle della natura. Le fotografie siciliane sono il primo nucleo di un’ampia ricerca che Radino avrebbe condotto su tutto il patrimonio archeologico italiano.

Info utili sulla mostra di Francesco Radino al Mufoco

La mostra rimarrà aperta al pubblico fino all’8 ottobre 2023, al Museo di fotografia contemporanea a Villa Ghirlanda (via Frova 10) a Cinisello Balsamo, Milano. L’ingresso è gratuito.

Gli orari: mercoledì, giovedì, venerdì dalle 16 alle 19; il sabato e la domenica dalle 10 alle 19

The Mammoth's Reflex
The Mammoth's Reflexhttps://www.themammothreflex.com
Tutte le news sulla fotografia condivise dalla redazione. Contact: redazione@themammothreflex.com

Festival Fotografia Etica Lodi 2023

spot_img

Ultimi articoli

700 immagini per scoprire il mondo: a Lodi torna il Festival Fotografia Etica 2023

Tutto pronto a Lodi, per il Festival della Fotografia Etica edizione 2023. Come da tradizione, l'evento si svolgerà nella città lombarda...

Street reportage: un workshop con Massimiliano Faralli a Padova

Il workshop di street reportage con Massimiliano Faralli è un corso dedicato a chi vuole imparare a fotografare per...

Fotografia Calabria Festival 2023: il primo festival di fotografia diffusa in Calabria

Fotografia Calabria Festival 2023 è il primo festival di fotografia diffusa in Calabria. Il festival, ideato e promosso dall’associazione...

You might also like
- potrebbero interessarti -