Italia Magazine. Direttori dei periodici italiani ritratti da Giuseppe Di Piazza

1295
daniele protti bello dell'italia

MILANO. Mercoledì 16 gennaio Leica Camera Italia, con il Patrocinio della Fondazione Stelline, inaugura il progetto “Il Bello dell’Italia” con una mostra fotografica inedita dedicata al panorama editoriale italiano: “Italia Magazine” raccoglie oltre 20 ritratti in bianco e nero di altrettanti direttori di settimanali e mensili realizzati dal giornalista e scrittore Giuseppe Di Piazza.

 

Scatti che raccontano la personalità e l’interpretazione del proprio ruolo di direttore, che permettono di accedere al loro ufficio privato, dove le riviste nascono. La mostra testimonia l’impegno della stampa illustrata, nel lavoro quotidiano dei direttori e delle redazioni, a fianco della grande fotografia nel sistema dell’informazione, e nella forza di “puntare l’obiettivo” su temi reali.

 

il-bello-del-italia-giovanni-de-mauro

 

I periodici sono i primi custodi dell’uso nobile delle immagini”, dice Giuseppe Di Piazza. “E’ proprio sulla stampa settimanale e mensile che la fotografia trova – sia per il formato sia per le carte utilizzate – la forma migliore. Mi è sembrato naturale rendere omaggio a chi da anni, in situazioni difficili di mercato, continua a fare giornali tanto fondati sull’immagine”.

Anche la scelta della fotocamera utilizzata non è casuale ma trova ragione nella sua particolarità: tutti gli scatti sono stati realizzati con la nuova Leica M Monochrom, una vera e propria rivoluzione tecnologica legata allo stesso tempo alla tradizione: “La M Monochrom è il perfetto compromesso tra innovazione – la componente digitale – e tradizione storica tipici del marchio tedesco–un sensore che vede solo le sfumature di bianco e nero” commenta Renato Rappaini, managing Director Leica Camera Italia. “Questa tipologia di estetica fotografica è un omaggio al fotoreportage, prima rappresentazione visiva dal punto di vista giornalistico della realtà quotidiana”.