fbpx

A Vienna un festival per i libri fotografici

-

VIENNA. L’8 e il 9 giugno sono le due date da annotare per poter visitare il ViennaPhotoBookFestival, vasta piattaforma dedicata ai libri fotografici. Un evento di trend-setting con una struttura aperta che si propone di favorire lo scambio, la scoperta e la creazione di reti tra i partecipanti e visitatori.

 

In un momento di maggiore digitalizzazione e virtualizzazione della nostra cultura e in cui la palpabile viene gradualmente perduto, il libro fotografico sta vivendo una rinascita sorprendente e sta guadagnando importanza all’interno del mercato dell’arte. Una forma democratica di arte, nota anche per essere un investimento (la maggior parte dei libri vengono stampati in edizioni limitate), spesso prodotti da editori indipendenti o auto-pubblicati. Questo crea l’opportunità per artisti e fotografi per mostrare la loro presenza e attenzione guadagno al di là delle sfere del mercato dell’arte classica.

 

999906_422024241238600_1010033246_n

 

L’iniziativa è stata fondata a Kassel nel 2008 ma una rete di photo book festival si è espansa tutta Europa. L’Offprint Parigi, per esempio, è diventata una parte importante della Paris Photo e ci sono anche tanti altri festival che seguono lo schema di quello di Kassel, come Il Progetto Biblioteca (PhotoIreland,) le BookDays a Berlino e ad Amsterdam. Feste che diventano anche un canale di distribuzione e scambio di libri d’artista.

 

Ma cosa succede al ViennaPhotoBookFestival? Ci saranno incontri con artisti di fama ed esperti provenienti dalla regione dell’Europa orientale. E poi, gli editori. Provenienti da Lituania, Ucraina, Polonia, Ungheria, Slovenia e Slovacchia saranno presenti con stand di libri fotografici. La maggior parte dei libri che saranno presentati non sono disponibili su internet o sul mercato, quindi possono essere acquistati solo queste manifestazioni. Ancora: incontri sulle opere della nuova generazione di aspiranti artisti fotografici a cui parteciperanno l’università di Fotografia e Multimedia di Rodchenko, l’università delle Arti di Zurigo, l’accademia di Belle Arti di Vienna, l’università di Arti Applicate di Vienna e la Scuola Friedl Kubelka per la Fotografia Artistica di Vienna.

 

vienna festival

 

Da annotare: Christoph Schaden ospiterà una conferenza sul libro fotografico sul fetish, Inoltre, Martin Parr e Gerry Badger, gli editori di The Photobook: A History, presenteranno la terza parte della loro antologia per la prima volta al festival. Markus Schaden parlerà delle strutture distributive, Andrew Phelps e Cristina de Middel (nominata al Premio Deutsche Börse) presenteranno i loro progetti editoriali.

 

Per info: www.viennaphotobookfestival.com

www.facebook.com/viennaphotobookfestival

office@viennaphotobookfestival.com

 

The Mammoth's Reflex
The Mammoth's Reflexhttps://www.themammothreflex.com
Tutte le news sulla fotografia condivise dalla redazione. Contact: redazione@themammothreflex.com

Ultimi articoli

Le foto di Luigi Ghirri in mostra a Parma ci immergono nel labirinto della (sua) visione

S'intitola Labirinti della visione la nuova esposizione dedicata a Luigi Ghirri in mostra a Parma, a Palazzo del Governatore....

Italia In Attesa: 12 racconti fotografici di un Paese sospeso

Italia In Attesa, 12 racconti fotografici è il titolo della mostra che, fino all’8 gennaio, sarà ospitata a Palazzo...

Festival della Fotografia Etica 2022 a Lodi: oltre 20 mostre da vedere

Dal 24 settembre al 23 ottobre, il Festival della Fotografia Etica 2022 torna a Lodi per raccontare il nostro...

You might also like
- potrebbero interessarti -