fbpx
MostreItaliaGli angoli di New York di Milla Mariani

Gli angoli di New York di Milla Mariani

-

spot_img

PARMA. Lo storico locale Ombre Rosse ospita fino al 30 novembre, l’esposizione fotografica di Milla Mariani dal titolo “NY Angles / angoli”. Venti immagini digitali di grande formato, realizzate nel 2011, stampate in c-print e montate su pannelli.

 

ph Milla Mariani
ph Milla Mariani

 

Lo scenario urbano di New York diventa ancora una volta protagonista di un percorso fotografico ed esperienziale, che si snoda tra tematiche dell’immaginario collettivo e momenti di consapevolezza individuale. Attraversando i lucidi canyon metropolitani di Manhattan, per arrivare alle contraddizioni di Wall Street e all’emergente dinamismo di Brooklyn, si compone con immediatezza la rappresentazione di una tra le città più importanti del pianeta, nel bene e nel male, attraverso le sue molteplici angolature. Angoli degli incroci di streets e avenues nel reticolo urbano. Angoli di riflessione e angoli di rivoluzione. Angoli di intersezione dei cavi dei ponti. Angoli ruvidi in mattone di edifici testimoni del passato. Angoli taglienti dei grandi grattacieli come totem monolitici verso il futuro. Angoli come prospettive e punti di vista personali per raccontare, tramite immagini di architetture e spazi urbani che si rivelano pieni di movimento, di voci e di colori, la realtà di una metropoli che si riflette nella storia del mondo moderno e contemporaneo.

ph Milla Mariani
ph Milla Mariani

 

Milla Mariani è nata a Parma, dove vive e lavora. Dopo il diploma di Liceo Classico e la laurea in Psicologia del lavoro e delle organizzazioni, si occupa a tempo pieno di sviluppo organizzativo e formazione. Nel 2005 inizia a dedicarsi alla fotografia, privilegiando architettura, spazi urbani, archeologia industriale e arrivando, talvolta, ad una ricerca più autobiografica ed esistenziale. Realizza nel 2007 le prime mostre personali, tra cui “Dislivelli” (Archivio Giovani Artisti del Comune di Parma, Informagiovani, Parma), e le più recenti “Borderline” (Archivio Giovani Artisti del Comune di Parma, Vetrina Flash, 2009) e “20Years1Berlin” (Casa della Musica, con il supporto dell’Assessorato alla Creatività Giovanile del Comune di Parma). Numerose sono le partecipazioni ad esposizioni collettive. Ha preso parte, con il gruppo di fotografi di CSArt, per la cura di Chiara Serri, alle edizioni 2012 e 2013 di Fotografia Europea a Reggio Emilia. È del settembre 2008 “Punto 15 – Quindici anni di creatività giovanile in mostra”, a cura di Valerio Dehò e Vanja Strukelj per Archivio Giovani Artisti del Comune di Parma. Negli anni 2006 e 2005 partecipa a varie collettive realizzate tra Parma e Firenze. Sono diverse le pubblicazioni, tra le quali, nel 2007 e nel 2006, servizi fotografici sulla rivista “Il Corriere di Parma” (ed. Battei). Nel periodo 2004- 005 ha, inoltre, collaborato con l’ufficio Turismo del Comune di Parma per la realizzazione di fotografie da pubblicare sul sito del turismo e su alcune guide turistiche.