fbpx
SPECIALE FESTIVALFotografia Europea 2014"Con occhi di riguardo" alla Galleria Bonioni Arte

“Con occhi di riguardo” alla Galleria Bonioni Arte

-

spot_img

REGGIO EMILIA. Doppia personale di Silvia Camporesi e Marco Ferri alla Galleria Bonioni Arte che, dal 2 maggio al 1 giugno per Fotografia Europea, presenta “Con occhi di riguardo”. Un’esposizione che trae il titolo dalla recente produzione di Marco Ferri, caratterizzata dall’uso del mezzo fotografico accanto alla consueta ricerca pittorica e tridimensionale.

 

Marco Ferri, Con occhi di riguardo, 2014, c-print e tecnica mista su tavola, dimensioni variabili
Marco Ferri, Con occhi di riguardo, 2014, c-print e tecnica mista su tavola, dimensioni variabili

 

Il percorso espositivo comprende una ventina di opere tra fotografie ed installazioni di dimensioni variabili. Per Silvia Camporesi, una selezione di immagini tratte dalla serie “Indizi terrestri”: un racconto in tre parti (Geografia, Il secondo viaggio, Esercizi per il ritorno) che la Galleria Bonioni Arte aveva presentato nel 2006 con un catalogo a cura di Paola Noè.

 

Silvia Camporezi, Les idiots savants, 2004, C-print, cm. 70x100
Silvia Camporezi, Les idiots savants, 2004, C-print, cm. 70×100

 

 

Per Marco Ferri, otto dittici composti da quadri e fotografie con interventi manuali ad intaglio. Appeso in luoghi storici o abbandonati, il dipinto diviene soggetto dello scatto, che l’artista rende unico attraverso tagli e piegature, eludendo la bidimensionalità del supporto in un continuo gioco di sguardi. Completano l’allestimento una grande opera su tavola ed alcune ricerche della serie “Per certi versi”, documentata da un catalogo a cura di Francesca Baboni e Stefano Taddei.

 

Marco Ferri, Con occhi di riguardo, 2014, c-print e tecnica mista su tavola, dimensioni variabili.
Marco Ferri, Con occhi di riguardo, 2014, c-print e tecnica mista su tavola, dimensioni variabili.

 

Silvia Camporesi nasce nel 1973 a Forlì, dove vive e lavora. Tra le mostre recenti, “Souvenir Universo” (z2o Galleria | Sara Zanin, Roma, 2013) e “Pratiche di avvistamento” (Medio aera Gallery, Terni, 2013).

Marco Ferri nasce nel 1968 a Tarquinia, dove vive e lavora. Tra le mostre recenti, “Mezzopane” (Il Sole Arte Contemporanea, Roma, 2013) e “L’eterno ritorno” (Bonioni Arte, Reggio Emilia, 2014).

 

www.bonioniarte.it