fbpx
MostreItaliaRiccardo Varini alla Galleria Parmeggiani di Reggio Emilia

Riccardo Varini alla Galleria Parmeggiani di Reggio Emilia

-

spot_img

REGGIO EMILIA. A cinque anni dalla personale allestita nell’ambito di “Fotografia Europea”, la Galleria Parmeggiani (corso Cairoli, 2) ospiterà dal 20 settembre al 19 ottobre 2014, una nuova mostra fotografica di Riccardo Varini, a cura di Arturo Carlo Quintavalle, realizzata in collaborazione con i Musei Civici di Reggio Emilia.

 

Riccardo Varini, Stanze chiare
Riccardo Varini, Stanze chiare

 

Il titolo del progetto espositivo è “Assenze” e fa riferimento da una ricerca portata avanti negli ultimi dieci anni e mai presentata nella sua interezza. Lasciati momentaneamente da parte i paesaggi chiari del passato, l’autore si concentra sugli spazi, ricostruendo l’idea di assenza a partire da eventi non eccezionali, solitudini, misteri e luci che arrivano comunque a portare colore e meraviglia.

 

Riccardo Varini, Stanze chiare
Riccardo Varini, Stanze chiare

 

In mostra, una cinquantina di fotografie, stampate personalmente dall’artista su carta cotone. Fanno parte del progetto cinque serie – “Alla finestra”, “Persone in pausa”, “Notturni”, “Luce nelle stanze”, “Stanze chiare” – accomunate da costanti riferimenti alla tradizione pittorica, da Vermeer a Hopper, dal gusto per la messa in scena e dalla ricerca del momento in cui il gesto si placa, lasciando spazio a racconti lontani.

 

Riccardo Varini, Alla finestra
Riccardo Varini, Alla finestra

 

Riccardo Varini nasce nel 1957 a Reggio Emilia. Fondamentali nel suo percorso sono Luigi Ghirri (1984) e il “chiarismo” della scuola di Guidi e Morandi. Nel 2006 fonda a Reggio Emilia una galleria dedicata esclusivamente alla fotografia, luogo d’incontro e formazione. Nel 2007 le sue opere sono archiviate da Arturo Carlo Quintavalle presso il Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell’Università di Parma, fra i grandi nomi della fotografia italiana. Nel 2009 espone nell’ambito di “Fotografia Europea” (Galleria Parmeggiani, Reggio Emilia, prefazione di Arturo Carlo Quintavalle) e le sue opere sono archiviate dalla Fototeca della Biblioteca Panizzi. Espone successivamente in diverse città italiane, partecipando al “MIA Fair” (Milano, 2012, 2013, 2014), con immagine su “Le Monde”, e a “Photissima” (Torino, 2013). Le sue opere sono raccolte nei libri “Silenzi” (Meridiana, 2008, prefazione di Arturo Carlo Quintavalle), “Luoghi Comuni” (AbaoAQu, 2013, testi di Pierluigi Tedeschi ed Emanuele Ferrari), “Da Mare a Mare” (NFC Edizioni, Rimini, 2013, testi di Alessandra Bigi Iotti e Giulio Zavatta). Nel 2013 partecipa al simposio su Luigi Ghirri organizzato dalla British School di Roma. Dalla collaborazione con la galleria modenese PHBroking di Giancarlo Fabbi nascono mostre internazionali a Berlino, Montecarlo, Monaco e Parigi.

Info: www.musei.re.it ; www.riccardovarini.it