fbpx

Una mostra per i vincitori del premio Davide Vignali

-

MODENA. Una mostra per i vincitori del Premio Davide Vignali per la fotografia e il lancio del nuovo bando del concorso per l’edizione 2015. E’ quanto accadrà sabato 8 novembre alle 11 alla sede didattica di Fondazione Fotografia dove avrà luogo la proclamazione dei vincitori e l’inaugurazione di una rassegna dei progetti selezionati.

 

Alex Garelli, Libertà, dalla serie “Gioventù Selvaggia”, 2014, © l’autore
Alex Garelli, Libertà, dalla serie “Gioventù Selvaggia”, 2014, © l’autore

 

 

Dedicato a Davide Vignali, studente scomparso prematuramente nel 2011, il premio è stato istituito per volontà della famiglia, degli insegnanti e degli ex compagni di classe dell’Istituto d’Arte A. Venturi di Modena, che hanno voluto ricordare Davide per la traccia che ha lasciato negli anni trascorsi a scuola, per la sua umanità e per il desiderio di conoscenza. Fin da subito si è aggiunta la collaborazione di Fondazione Fotografia Modena, da anni impegnata nel sostegno dei giovani artisti e della loro formazione. Dopo le prime due edizioni interne alla scuola modenese, il bando si è esteso lo scorso anno alle classi quinte di tutti gli istituti superiori dell’Emilia Romagna, coinvolgendo gli studenti nell’ideazione di nuovi progetti artistici nel campo dell’immagine.

All’edizione 2013/2014 del concorso hanno partecipato 47 studenti dall’intera Regione, che hanno presentato i loro lavori sotto forma di serie fotografiche o video e dopo un attento esame da parte della commissione esaminatrice, sono stati selezionati i vincitori del concorso, che saranno premiati sabato 8 novembre durante l’inaugurazione della mostra dedicata ai migliori progetti pervenuti.

La mostra e la premiazione, come dicevamo, si terranno presso l’Atelier della sede didattica di Fondazione Fotografia (in via Giardini 160) e alla cerimonia di premiazione interverranno la famiglia Vignali, Davide Benati, presidente di giuria, Andrea Landi, presidente Fondazione Fotografia Modena e Giovanna Morini, dirigente scolastico dell’Istituto Venturi. La mostra rimarrà poi aperta fino al 28 novembre con ingresso libero, negli orari di apertura della sede (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 20).

 

©Tommaso Marchi
©Tommaso Marchi

 

Il premio è promosso da Fondazione Fotografia Modena, dall’Istituto d’Arte A. Venturi e dalla famiglia Vignali, con il sostegno di Fondazione Cassa di risparmio di Modena e il patrocinio del Comune di Modena. In palio ci sono 1000 euro per il primo premio, la partecipazione a un workshop fotografico di Fondazione Fotografia Modena per il secondo, un buono in libri di 150 euro tra i volumi pubblicati da Fondazione Fotografia per il terzo classificato, oltre al Premio Venturi di 500 euro riservato agli studenti dell’istituto modenese. Tra i giovani artisti premiati: Giulia Ferrari (Istituto d’Arte Venturi, Modena); Alex Garelli (ITIS Marconi, Lugo); Corinna Gentili (Liceo Artistico Serpieri, Rimini); Giorgia Mangieri (Istituto d’Arte Venturi, Modena).

Contestualmente alla mostra verrà presentato il nuovo bando di concorso 2014/2015, rivolto anche quest’anno ai giovani talenti dell’intera regione, che sono invitati a presentare i loro progetti entro venerdì 8 maggio 2015. Informazioni e bando di concorso su: www.fondazionefotografia.org e su www.isaventuri.it

Info: 
www.fondazionefotografia.org
; www.isaventuri.it

The Mammoth's Reflex
The Mammoth's Reflexhttps://www.themammothreflex.com
Tutte le news sulla fotografia condivise dalla redazione. Contact: redazione@themammothreflex.com

Italia in attesa

spot_img

NUOVA FUJI X-H2s

spot_img

Ultimi articoli

Italia In-Attesa: 12 racconti fotografici di un Paese sospeso

Italia In-attesa, 12 racconti fotografici è il titolo della mostra che, fino all’8 gennaio, sarà ospitata a Palazzo da...

Festival della Fotografia Etica 2022 a Lodi: oltre 20 mostre da vedere

Dal 24 settembre al 23 ottobre, il Festival della Fotografia Etica 2022 torna a Lodi per raccontare il nostro...

Gianni Berengo Gardin: l’occhio come mestiere e la mostra a Roma

Con oltre 200 fotografie, la mostra fotografica "L’occhio come mestiere" al MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo...

You might also like
- potrebbero interessarti -