fbpx

Atman. Da Ulisse al viaggio moderno, nell’opera di Veronica Gaido

-

BOLOGNA. Anche Veronica Gaido, artista, ritrattista e fotografa di moda, dal 23 al 26 gennaio, sarà presente ad Arte Fiera, la fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea, per la presentazione de ilGrande Nibbio” un imponente dittico 100×300 tratto daAtman”.

Atman è un progetto fotografico nato nel 2012 dall’unione di tre elementi fondamentali per l’autrice: l’anima, l’acqua e il viaggio inteso come maestro di vita, l’elemento che rompe la monotonia e porta l’individuo a confrontarsi con nuove realtà o una nuova vita. L’opera riassume in sé il senso globale del progetto, accostandosi marcatamente allo studio del movimento proprio delle prime fasi del futurismo.

 

Grande Nibbio2 2013, Veronica Gaido
Grande Nibbio2 2013, Veronica Gaido

 

“Ho scelto di esporre il Grande Nibbio perché è un’opera da cui emergono in modo forte alcuni aspetti a me cari come l’acqua e il tema del viaggio – ha spiegato Veronica Gaido – Inizialmente mi sono ispirata al viaggio di Ulisse, che ha vagato vent’anni e superato ogni ostacolo per tornare a casa, ma poi ho capito che il Grande Nibbio poteva racchiudere anche il disagio dell’uomo moderno, che si affanna ogni giorno nelle battaglie della vita e rincorre il sogno della tranquillità, o ancora la tragedia dei profughi che si imbarcano senza sapere nulla di ciò che li attende. Questo trasferimento di senso, questa molteplicità di interpretazioni possibili davanti ad un’immagine come il Grande Nibbio è possibile solo grazie al suo scenario principale: l’acqua. Come ci si può riflettere nell’acqua, così con il Grande Nibbio ho voluto comporre un’immagine in cui chiunque possa rispecchiarsi individuandone il proprio senso. Ho voluto provare a rivelare l’enorme specchio che ognuno di noi porta dentro di sé”.

 

Grande Nibbio1_ 2013, Veronica Gaido
Grande Nibbio1_ 2013, Veronica Gaido

 

Incolore e inodore ma fondamentale per la vita e all’origine di essa, l’acqua è indispensabile per l’uomo e, per Veronica Gaido, reca con sé un profondo valore simbolico legato alla purificazione e alla creazione. Contemporaneamente l’acqua è memoria storica ma anche apertura verso il futuro, è elemento penetrabile ma al tempo stesso solido, è trasparente ma parimenti capace di assumere qualunque sembianza mimetizzando o rivelando il paesaggio circostante.

Il Grande Nibbio sarà esposto nel padiglione 25, Stand 85 del Quartiere Fieristico di Bologna.

Veronica Gaido, muove i primi passi nel mondo fotografico ancora adolescente, trasferendosi prima a Milano, dove studia all’Istituto Italiano di Fotografia e poi nelle grandi metropoli per ampliare le sue esperienze frequentando workshop cosmopoliti. Fotografa di moda, collabora, dai primi  anni Novanta, con i più importanti brand e case editrici nazionali che la portano a New York e Miami per le prime campagne pubblicitarie, anche se il suo occhio va oltre, ritraendo personaggi, artisti e cantanti internazionali, per realizzare le copertine dei loro album. Nell’Agosto del 2002 tiene la sua prima mostra “Sabbie Mobili” presso Massimo Rebecchi a Forte dei Marmi, curata da Maurizio Vanni. Dopo l’esperienza fotografica Veronica Gaido ha sentito l’esigenza di cambiare, di esplorare nuove prospettive utilizzando un “drone” per riprese aeree, dedicandosi alla creazione di un video. Nello stesso anno la fotografa fa parte della giuria “Premio Fondazione Henraux”, presieduta da Philippe Daverio, creando il progetto “Consapevolezza della Materia”. Collabora con il progetto della fondazione Florens. Nel 2013 inizia un tour tra India, Bangladesh e Africa che ha dato luce al progetto “Atman” curata da Enrico Mattei e Roberto Mutti per iniziare una mostra itinerante che toccherà Pietrasanta, Milano, Londra, Parigi e New Delhi.

Infowww.veronicagaido.com

The Mammoth's Reflex
The Mammoth's Reflexhttps://www.themammothreflex.com
Tutte le news sulla fotografia condivise dalla redazione. Contact: redazione@themammothreflex.com

Italia in attesa

spot_img

NUOVA FUJI X-H2s

spot_img

Ultimi articoli

Italia In-Attesa: 12 racconti fotografici di un Paese sospeso

Italia In-attesa, 12 racconti fotografici è il titolo della mostra che, fino all’8 gennaio, sarà ospitata a Palazzo da...

Festival della Fotografia Etica 2022 a Lodi: oltre 20 mostre da vedere

Dal 24 settembre al 23 ottobre, il Festival della Fotografia Etica 2022 torna a Lodi per raccontare il nostro...

Gianni Berengo Gardin: l’occhio come mestiere e la mostra a Roma

Con oltre 200 fotografie, la mostra fotografica "L’occhio come mestiere" al MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo...

You might also like
- potrebbero interessarti -