fbpx
MostreItaliaI reportage di Cito in mostra al Palazzo Mediceo...

I reportage di Cito in mostra al Palazzo Mediceo di Seravezza

-

spot_img
spot_img

SERAVEZZA (LU). Afghanistan, Libano, Palestina, ma anche Napoli, sua città natale, Sardegna e la Siena del Palio. Sono questi alcuni luoghi che ritornano nella mostra “Colour and B&W” di Francesco Cito, uno dei più grandi e celebrati fotoreporter italiani, che ha aperto la dodicesima edizione di Seravezza Fotografia. Una rassegna ormai di livello nazionale con la direzione artistica di Ivo Balderi capace di coniugare con grande efficacia i grandi nomi della fotografia internazionale – ha già ospitato nomi come Rosemblum, Berengo Gardin, Witkin, Olaf, Nachtwey, Cagnoni e Horvat – con il mondo amatoriale.

 

Afghanistan. Foto Francesco Cito per Seravezza Fotografia
Afghanistan. Foto Francesco Cito per Seravezza Fotografia

 

La mostra retrospettiva di Francesco Cito, ospitata nelle sale del Palazzo Mediceo riconosciuto Patrimonio Mondiale Unesco, presenta in nove sezione oltre 150 scatti a colori o bianco e nero come indica il titolo, che raccontano trent’anni di conflitti e le contraddizioni sociali del mondo, un’occasione unica per comprendere il suo essere fotografo, la sua sensibilità e la sua sintesi nel documentare un conflitto o la contrapposizione tra i popoli.

 

Siena. Foto Francesco Cito per Seravezza Fotografia
Siena. Foto Francesco Cito per Seravezza Fotografia

 

Cito ha lavorato come fotoreporter in Afghanistan, Libano, Palestina, ha vinto due volte il World Press Photo e ha collaborato con le maggiori riviste italiane e straniere come Sunday Times Magazine, Life, l’Espresso. Nei suoi scatti ha sempre dato un messaggio non solo artistico ma di testimonianza delle condizioni di vita e delle guerre. “Tanta passione, pazienza e una inesauribile curiosità”, sono secondo lui “gli ingredienti per fare di un frammento di realtà una buona fotografia in grado d raccontare una storia”.

 

Sardegna. Foto Francesco Cito per Seravezza Fotografia
Sardegna. Foto Francesco Cito per Seravezza Fotografia

 

In questo modo il fotografo, attraverso i pregi del suo raccontare e farsi coinvolgere, aiuta a capire anche quello che sta accadendo in alcune parti del mondo; un tema di estrema attualità come sottolinea la cronaca di questi giorni. Le fotografie di Cito non sono solo guerre e tensioni sociali ma vogliono documentare in modo originale e acuto, anche aspetti particolari del nostro paese. Da qui il reportage sul Palio di Siena cui sarà dedicata una intera sala, o nella Sardegna dei luoghi meno conosciuti a viaggiatori disattenti, più inclini allo stereotipo da cartolina.

I reportage d’autore di Francesco Cito rimarranno esposti nel Palazzo Mediceo fino al 12 aprile. Si tratta di oltre 150 scatti che raccontano 30 anni di conflitti e contraddizioni sociali.

 

Quando: fino al 12 aprile 2015

Dove: Palazzo Mediceo, viale L. Amadei 230, Seravezza (Lu).

Orari: dal venerdì al sabato 15.00-19.00 e la domenica e festivi 10.00-19.00.

Prezzo: il biglietto d’ingresso è di 6 euro (intero) e 4 euro (ridotto).

Info: tel. 0584.757443/756046 ; www.serevazzafotografia.it

The Mammoth's Reflexhttps://www.themammothreflex.com
Tutte le news sulla fotografia condivise dalla redazione. Contact: redazione@themammothreflex.com

Fotografia Europea 2021

spot_img

IMP Festival 2021

spot_img