Home Italia Fotografia e pittura. A Mia Fair il nuovo progetto di Alessandro Risuleo

Fotografia e pittura. A Mia Fair il nuovo progetto di Alessandro Risuleo

ph Risuleo

MILANO. Il fotografo e visual artist Alessandro Risuleo presenterà in anteprima a Mia Fair, dal 28 aprile al 2 maggio, il progetto fotografico “Contaminazioni del Corpo” nuovo capitolo del percorso di ricerca sull’espressività del corpo umano in cui l’autore inserisce, per la prima volta, la realtà aumentata per far interagire spettatore e opera. Le opere dell’artista saranno in mostra allo stand di Bag Gallery (Stand N. P7 Corridoio B).

 

ph Risuleo

 

Risuleo ha iniziato la propria carriera come visual artist e art director in ambito pubblicitario e in questo ambito ha acquisito grande esperienza nell’elaborazione digitale delle immagini, poi traslata in ambito fotografico nei suoi progetti che si sviluppano con una tecnica mista.

In “Contaminazioni del Corpo“, lo sguardo si concentra solo su parti del corpo, contaminate dalle pennellate frastagliate e ruvide della vernice utilizzata per evidenziare alcune linee o sovrapposizioni di arti. Il lavoro sembra voler trasmettere il desiderio dell’autore di volersi distaccare dai canoni della tecnica, che vuole tutto standardizzato e tutto estremamente perfetto, e proporre invece una visione differente, dove non è l’utilizzo tecnico che conta ma è l’idea e il messaggio che devono diventare protagonisti.

 

ph Risuleo

 

Inoltre, grazie a un’applicazione sullo smartphone, le immagini inquadrate prenderanno vita permettendo un’interazione tra spettatore e opera.

 

 

 

 

 

 

 

 

Exit mobile version