fbpx
MostreItaliaI ritratti bestiali di Claudia Rocchini in mostra a...

I ritratti bestiali di Claudia Rocchini in mostra a Pavia

-

spot_img

Fino al 25 maggio 2022, lo Spazio Ex IAT Broletto di Pavia ospita la mostra fotografica dal titolo “Ritratti Bestiali – il ritratto emotivo del tuo pet”.

Ritratti Bestiali © Claudia Rocchini
Ritratti Bestiali © Claudia Rocchini

Gli animali domestici nei ritratti di Claudia Rocchini

L’esposizione fotografica, con il patrocinio del Comune di Pavia e la partnership di Sony, è composta da 30 opere fotografiche originali e la proiezione digitale di ulteriori fotografie provenienti dall’archivio della giornalista, docente e fotografa Claudia Rocchini, specializzata in fotografia felina e non, avifauna in volo e in ritrattistica. In foto il ritratto dei nostri amici a quattro zampe ripresi individualmente, in coppia o in ritratti famigliari assieme ai propri padroncini.

Compagni di vita fedeli da migliaia di anni, punto di riferimento esistenziale emotivo e quotidiano a partire dall’Homo sapiens, gli animali scodinzolanti delle nostre vite domestiche attirano innegabilmente lo sguardo di qualunque osservatore in questi scatti ben riusciti e che suscitano un sussulto di dolcezza e sincera emotività.

Quanto è difficile a volte riprenderli in immagine, i nostri amici a quattro zampe? Tra cipigli incuriositi, sguardi ravvicinati e dettagli primordiali, padroncini che si identificano nel proprio compagno di vita – o viceversa perché no? – il riconoscersi dei pet risulta davanti all’apparecchio fotografico è autentico se non ancora più spontaneo. Li riconosciamo, con quei occhi curiosi e magia inarrivabile che ogni giorno ci affascinano.

Ritratti Bestiali © Claudia Rocchini
Ritratti Bestiali © Claudia Rocchini

La storia di Cleo e Vito

Protagonisti di questa mostra, ci sono anche due immagini omaggio a degli animali diversamente abili, dotati di arti bionici. Due storie a lieto fino. Il motivo di questa scelta è l’aver voluto mettere in luce la resilienza animale, tra un sentimento di speranza e attaccamento.

Si tratta di Cleo – spiega Claudia Rocchini – una bassottina mancata a 16 anni, di cui 9 vissuti con un carrellino per deambulare a seguito di una paralisi al treno posteriore per un’ernia discale e di Vito, detto ‘il gatto bionico”, il primo intervento in Europa di impianto di due protesi al posto delle zampe posteriori, la cui storia ha fatto il giro del mondo ed è stata ripresa anche dalla BBC. Lo scatto in esposizione è diventato la copertina di un libro edito da Mondadori”.

Ritratti Bestiali © Claudia Rocchini
Ritratti Bestiali © Claudia Rocchini

Il Fotociotola Days. Il progetto

La scelta degli scatti sono il risultato dell’evento ideato dalla stessa autrice nel 2020 dal nome Fotociotola Days, in sostegno degli animali sfortunati e con l’aiuto di Enti e Associazioni impegnati nella tutela animale.

Queste giornate dedicate, vogliono essere l’unione tra fotografia e beneficenza e che consistono in una sessione fotografica di 15 minuti dell’animale domestico e una stampa d’Autore omaggio da FotoTecnica Trentani, in cambio di un contributo minimo di 25 euro per cibo per cani e gatti. Una donazione indirizzata ai Rifugi dedicati agli animali meno fortunati.

Il progetto ‘Ritratti bestiali’ è la naturale sintesi del lavoro svolto durante i Fotociotola Days – spiega Claudia Rocchini -, un’idea che mi è venuta subito dopo la prima ondata pandemica, quando avevo organizzato una raccolta pappe per le gattare in difficoltà a occuparsi delle colonie a causa dei lockdown: grazie a una pagina Facebook facevo da tramite tra loro e i donatori di cibo. Quando sono cominciate le riaperture, ho deciso di proseguire con l’attività benefica proponendo i Fotociotola Days che sono ormai giunti al ventunesimo appuntamento, con oltre 300 animali fotografati e una raccolta alimentare che sfiora i 10mila euro“.

Il gradimento dell’iniziativa è spiegato da un importante passaggio culturale degli ultimi anni quando, da semplici proprietari di animali, siamo diventati i loro ‘genitori’ umani. Un ‘sentire’ che, a mio parere, parte dall’infanzia: da bimbi ci insegnano a riconoscere gli animali, i loro versi, ci raccontano favole con animali protagonisti, i cartoni animati ci accompagnano nella crescita. A scuola, parte della didattica è basata sull’insegnamento della vita animale. É quindi del tutto naturale l’amore per loro: cresce insieme a noi, li consideriamo come parte della famiglia e ci piace l’idea di avere un loro ritratto da appendere in casa.

L’esposizione – conclude Rocchini – è anche un sentito ringraziamento alla generosità dei partecipanti ai Fotociotola Days, spesso ritratti insieme al loro pet, e che saranno protagonisti dello slideshow”.

Ritratti Bestiali © Claudia Rocchini
Ritratti Bestiali © Claudia Rocchini

Gli incontri e le iniziative

Domenica 15 e 22 maggio alle ore 15.30 il Tourist Infopoint di Pavia organizzerà due visite guidate ai monumenti storici con omaggio a tutti coloro che posseggono un animale da compagnia e che saranno invitati liberamente alla visita della mostra.

Martedì 24 maggio alle ore 19, con il supporto di Sony, sarà prevista un incontro conoscitivo con Claudia Rocchini che illustrerà cosa significa per lei ritratti emotivi di animali, il racconto in un unica immagine la bellezza e il carattere proprio di ogni quattro zampe. Il connubio tra tecnica fotografia e la comprensione emozionale, è il centro dell’incontro, identità di ogni animale. I punti toccati saranno, inoltre, il metodo etologico e l’intelligenza emotiva, oltre che l’approccio pratico con questo particolare essere vivente.