Anders Petersen racconta l’essenza di Napoli in 60 fotografie

-

spot_img

Con la mostra inedita Napoli / Anders Petersen la Spot home gallery di Napoli presenta la personale di uno dei più importanti e influenti fotografi contemporanei: Anders Petersen.

L’esposizione, a ingresso gratuito, si può visitare dal 21 ottobre 2023 al 31 gennaio 2024.

Anders Petersen, Napoli 2022
© Anders Petersen, Napoli 2022

Con Anders Petersen scopri la quotidianità di Napoli

Il corpus di circa 60 fotografie in bianco e nero, di medie e grandi dimensioni, è stato realizzato dall’artista svedese nel 2022 durante un periodo di residenza a Napoli. Un evento curato dalla stessa galleria che si è svolto tra maggio, ottobre e novembre.

Con uno sguardo sensibile e innocente, privo di pregiudizi e sovrastrutture, Petersen si è immerso nella città partenopea, catturandone la vita: persone al lavoro, in vacanza, in festa, per strada, felici e tristi, giovani e anziane, forti e fragili. 

Ne emerge un ritratto di una Napoli molto fisica, carnale, sensuale; a tratti tenera e fragile, a tratti più dura e primitiva, ma sempre trasudante una forte energia vitale. La Napoli di Anders Petersen è una città dai bianchi e neri fortemente contrastati, lontana dall’immaginario colorato cui la città è generalmente associata, ma profondamente coerente e corrispondente alle forti contraddizioni che la caratterizzano. 

Fotografare gli altri per scoprire sé stessi

Le fotografie di Petersen parlano della città, della sua gente, ma parlano contemporaneamente dell’autore. Fotografare rappresenta un’indagine personale continua: un interrogare l’altro per scoprire qualcosa di più su di sé. Per questo, spiega: “Voglio essere il più vicino possibile in modo da poter sentire che qualunque cosa io fotografi assomigli il più possibile a un autoritratto. Voglio che le mie foto siano una parte di me, voglio riconoscervi i miei sogni, le mie paure, i miei desideri”.

Il fotografo svedese si fida del suo istinto, del suo cuore e usa tutto il suo corpo (e i suoi sensi) quando fotografa. Le sue immagini, infatti, rivelano la sua presenza, la sua empatia e il suo amore per tutto ciò che ritrae, sia esso una persona, un animale, un luogo o un oggetto che può condurre a un’associazione inaspettata.

“Anders Petersen – racconta la gallerista Cristina Ferraiuolo – non poteva che essere il primo artista in residenza. Napoli, con il suo caos e la sua umanità variegata, era il luogo ideale per un fotografo come lui”. 

Anders combina primi piani, istantanee, ritratti posati, inquadrature sghembe, dettagli apparentemente banali, fornendoci punti di vista talvolta disorientanti, che pongono domande. E rigorosamente in verticale perché, afferma: “Quando scatti in verticale, ti avvicini di più alle persone”.

Dal lontano 1967, da suo primo lavoro Cafè Lehmitz, destinato a diventare un caposaldo nel mondo della fotografia internazionale, il fotografo svedese cattura, con un approccio diretto e sincero, la spontaneità della vita che lo circonda per coglierne il valore profondo, affettivo, nel solco di quel filone della fotografia contemporanea del quale fanno parte artisti come Daido Moriyama e Nan Goldin.

Napoli / Anders Petersen
DoveSpot home gallery, via Toledo 66, Napoli
Quando21 ottobre 2023 – 31 gennaio 2024
OrariDal lunedì al venerdì dalle 15 alle 20 o su appuntamento
Ingressolibero
Infospothomegallery.com
The Mammoth's Reflex
The Mammoth's Reflexhttps://www.themammothreflex.com
Tutte le news sulla fotografia condivise dalla redazione. Contact: redazione@themammothreflex.com

Fotografia Europea 2024

spot_img

Ultimi articoli

Mostre ed eventi: tutta la bellezza di Fotografia Europea 2024

È ormai tutto pronto per la nuova edizione di Fotografia Europea 2024 a Reggio Emilia. Il festival fotografico, ormai...

Cosa vedere alla Biennale della Fotografia Femminile di Mantova?

Giunta alla terza edizione, la Biennale della Fotografia Femminile di Mantova per il 2024 si trasformerà per un mese...

Eve Arnold, 170 fotografie da vedere a Forlì

Le sale del Museo Civico San Domenico di Forlì si aprono a una leggenda della fotografia del XX secolo:...

You might also like
- potrebbero interessarti -